Tut­ta la mia so­li­da­rie­tà

Libero - - Le Lettere -

Tut­ta la mia so­li­da­rie­tà a don Lo­ren­zo Gui­dot­ti per il co­rag­gio di­mo­stra­to. Qual­cu­no mol­to più im­por­tan­te e sa­pien­te di me, a suo tem­po dis­se: «Sia in­ve­ce il vo­stro par­la­re sì, sì; no, no; il di più vie­ne dal ma­li­gno». Dun­que que­sto è ciò che ha fat­to un buon pa­sto­re, è sta­to chia­ro, tut­to il re­sto ser­ve a con­fon­de­re le idee di chi ascol­ta. In mo­do par­ti­co­la­re i giovani, che già han­no tan­te al­tre idee e sug­ge­ri­men­ti con­tra­stan­ti. E a chi ha rim­pro­ve­ra­to don Gui­dot­ti sug­ge­ri­sco di pen­sa­re di più al­la pa­sto­ra­le e me­no al­la car­rie­ra. Ful­vio Bel­la­ni

e.mail

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.