RIC­CAR­DO SABATINI

L'UOMO VOGUE - - CONTENTS - by AL­BER­TO ZA­NET­TI text by NI­CO­LET­TA SPO­LI­NI www.vo­gue.it/l-uo­mo-vo­gue/people-stars

fo­to di Al­ber­to Za­net­ti te­sto di Ni­co­let­ta Spo­li­ni fa­shion edi­tor Ga­ia Fra­schi­ni

«Lei se lo fa­reb­be se­quen­zia­re il Dna?». Co­min­cia con una do­man­da il mio in­con­tro con Ric­car­do Sabatini. E a por­la non so­no io, co­me sa­reb­be ov­vio, ma lui, scien­zia­to e fi­si­co che la­vo­ra in Si­li­con Val­ley con Craig Ven­ter, l’uo­mo che per pri­mo nel 2000 ha se­quen­zia­to il co­di­ce ge­ne­ti­co (e che, no­ti­zia di qual­che set­ti­ma­na fa, ha an­nun­cia­to di aver crea­to il pri­mo bat­te­rio sin­te­ti­co). Ri­spon­do sì sen­za pen­sar­ci trop­po. E lui: «Bra­va. Ri­spo­sta esat­ta». Ric­car­do è na­to a Cre­mo­na, ha so­lo 35 an­ni e ha già una fa­ma in­ter­na­zio­na­le. Il suo talk è sta­to uno dei più ap­prez­za­ti all’edi­zio­ne 2016 del­la Ted Con­fe­ren­ce, la con­fe­ren­za del­le men­ti più bril­lan­ti del pia­ne­ta che si tie­ne ogni an­no a Van­cou­ver. Sa­rà per­ché lui ha do­ti co­mu­ni­ca­ti­ve straor­di­na­rie – in oc­ca­sio­ne del no­stro shoo­ting, men­tre scri­ve­va la pic­co­lis­si­ma par­te del suo co­di­ce ge­ne­ti­co che ri­guar­da il re­cet­to­re dell’adre­na­li­na, ha con­qui­sta­to tut­to il team rac­con­tan­do aned­do­ti di ogni ti­po sul­la ge­no­mi­ca. Ma sa­rà an­che per­ché sul pal­co di Van­cou­ver lui, uni­co ita­lia­no, è sa­li­to con 175 vo­lu­mi, in to­ta­le 450 chi­li di li­bri. «Vo­le­vo da­re un’idea del­la quan­ti­tà di in­for­ma­zio­ni con­te­nu­te nel Dna. In quei te­sti c’è so­lo il ge­no­ma per­so­na­le di Craig, un ve­ro re­per­to or­mai, vi­sto che è sta­to il pri­mo a es­se­re de­co­di­fi­ca­to nel­la sto­ria (e che ora è vi­si­bi­le in Trien­na­le, co­me par­te del pro­get­to di Ca­te­ri­na Fal­le­ni, Ric­car­do Sabatini “The Hu­man Co­de 2016”, nel­la cor­ni­ce di “W.Wo­men in Ita­lian De­si­gn”, nda)». Co­sì, dal Ted, cen­ti­na­ia di mi­glia­ia di per­so­ne han­no ascol­ta­to da tut­to il mon­do Sabatini men­tre an­nun­cia­va la sua ul­ti­ma sco­per­ta: un al­go­rit­mo in gra­do di ri­co­strui­re da una goc­cia di san­gue l’al­tez­za, il pe­so e ad­di­rit­tu­ra il vol­to di un es­se­re uma­no. (segue a pag. 137) (In que­sta pa­gi­na. Camicia Bru­nel­lo Cu­ci­nel­li. Chan­de­lier di ve­tro Mu­ra­no, “Air Light” Hen­ge. Di­ning ta­ble con top in esclu­si­va pie­tra Web Grey, “Steal­th” Hen­ge. Nel­la pa­gi­na ac­can­to. Giac­ca Ja­cob Co­hën, camicia Blauer. Groomer Fran­co Ches­sa@WM-Ma­na­ge­ment. Fa­shion edi­tor Ga­ia Fra­schi­ni. Si rin­gra­zia per la lo­ca­tion Hen­ge Ate­lier, 7 Via del­la Spi­ga Mi­la­no)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.