LE NUO­VE TU­TE­LE DA GA­RAN­TI­RE

Master Meeting - - SCENARI DEL TURISMO -

In­di­ca­zio­ne dei prez­zi

L’in­di­ca­zio­ne del prez­zo del pac­chet­to tu­ri­sti­co non sa­rà più for­fet­ta­ria, ma do­vrà in­di­ca­re: tas­se, di­rit­ti im­po­sti e co­sti ag­giun­ti. Po­tran­no es­se­re ag­giun­ti in un se­con­do mo­men­to ul­te­rio­ri one­ri so­lo se si è ve­ri­fi­ca­ta una mo­di­fi­ca del co­sto del car­bu­ran­te o di al­tre fon­ti di ener­gia per il tra­spor­to dei pas­seg­ge­ri, del­le tas­se o dei di­rit­ti im­po­sti da ter­zi non di­ret­ta­men­te coin­vol­ti nell’esecuzione dei ser­vi­zi tu­ri­sti­ci ri­com­pre­si nel con­trat­to di pac­chet­to. Se l’or­ga­niz­za­to­re pro­po­ne un au­men­to del prez­zo su­pe­rio­re all’8% (e non il 10% co­me in pre­ce­den­za) del prez­zo to­ta­le, il viag­gia­to­re do­vrà es­se­re au­to­riz­za­to a ri­sol­ve­re il con­trat­to di pac­chet­to tu­ri­sti­co sen­za cor­ri­spon­de­re spe­se di ri­so­lu­zio­ne.

Gli an­nul­la­men­ti

Si fa più am­pia la re­spon­sa­bi­li­tà dei ven­di­to­ri in ca­so di cir­co­stan­ze ine­vi­ta­bi­li e straor­di­na­rie che ab­bia­no un’in­ci­den­za so­stan­zia­le sull’esecuzione del pac­chet­to. Il viag­gia­to­re, ol­tre a po­ter can­cel­la­re il viag­gio sen­za one­ri se gli even­ti ec­ce­zio­na­li si ve­ri­fi­ca­no pri­ma della par­ten­za, co­me ad og­gi, do­vrà ve­der­si rim­bor­sa­ti i co­sti di al­log­gio, fi­no a un mas­si­mo di tre gior­ni, nel ca­so sia impossibile as­si­cu­ra­re il rien­tro del viag­gia­to­re co­me pat­tui­to nel con­trat­to del pac­chet­to, a cau­sa di si­mi­li cir­co­stan­ze.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.