Nuo­ve ac­qui­si­zio­ni, gi­ri di pol­tro­na, of­fer­te ed even­ti

NO­TI­ZIE DAL MON­DO DEI VIAG­GI E DELL’OSPI­TA­LI­TÀ

Master Meeting - - HOSPITALITY NEWS -

di­ca­to co­me “stru­men­to di viag­gio di cui non si può far a me­no”, da­to che l’80% dei viag­gia­to­ri in tut­to il mon­do si af­fi­da al te­le­fo­no per por­ta­re avan­ti il pro­prio la­vo­ro. Per quan­to ri­guar­da l’Ita­lia, i viag­gia­to­ri d’af­fa­ri so­no in cer­ca di op­por­tu­ni­tà. L’88% de­gli in­ter­vi­sta­ti, in­fat­ti, cer­ca in mo­do proat­ti­vo oc­ca­sio­ni per viag­gia­re - un da­to di no­ve pun­ti su­pe­rio­re a qua­lun­que al­tro Pae­se in Eu­ro­pa - e l’83% tro­va sti­mo­lan­ti i viag­gi di la­vo­ro. Gli ita­lia­ni, in par­ti­co­la­re, ama­no esplo­ra­re e so­no mol­to so­cie­vo­li in viag­gio, tan­to che qua­si tre su quat­tro (73%) ama­no de­di­ca­re tempo al­la vi­si­ta dei luo­ghi in cui viag­gia­no e qua­si lo stes­so nu­me­ro (72%) cer­ca di so­cia­liz­za­re. Ma, seb­be­ne ami­no viag­gia­re, an­che gli ita­lia­ni sen­to­no no­stal­gia di ca­sa al pun­to che la me­tà di­chia­ra di sen­ti­re le per­so­ne con cui vi­ve più di una vol­ta al gior­no. Gra­zie al­la tec­no­lo­gia, la mag­gior par­te dei viag­gia­to­ri ri­tie­ne che og­gi sia più fa­ci­le af­fron­ta­re un viag­gio. Ciò ha por­ta­to una mag­gio­ran­za si­gni­fi­ca­ti­va (78%) de­gli in­ter­vi­sta­ti a cer­ca­re l’op­por­tu­ni­tà di viag­gia­re per la­vo­ro e qua­si la stes­sa per­cen­tua­le con­si­de­ra i viag­gi d’af­fa­ri sti­mo­lan­ti (72%). Più del­la me­tà (55%) per or­ga­niz­za­re una tra­sfer­ta, fa ri­fe­ri­men­to a espe­rien­ze di viag­gio pre­ce­den­ti, ol­tre ai si­ti web de­gli ho­tel ( 54%) e del­le com­pa­gnie ae­ree (50%). La mag­gior par­te del­le app usa­te dai viag­gia­to­ri (45%) ri­guar­da i vet­to­ri e gli al­ber­ghi ma so­no usa­te spes­so (41%) an­che quel­le che for­ni­sco­no map­pe. «Il viag­gia­to­re d’af­fa­ri può es­se­re mol­to più pro­dut­ti­vo ri­spet­to a so­lo cin­que an­ni fa gra­zie al­la tec­no­lo­gia » , sot­to­li­nea Si­mon No­w­roz, chief mar­ke­ting of­fi­cer di Carl­son Wa­gon­lit Tra­vel, «ba­sti pen­sa­re ai pas­si avan­ti com­piu­ti ri­spet­to a quan­do il viag­gia­to­re per­de­va tempo aspet­tan­do un vo­lo, in ta­xi e in ho­tel. Ora può con­net­ter­si e la­vo­ra­re men­tre è in ae­reo o ovun­que si tro­vi. Gra­zie al­la con­ti­nua dif­fu­sio-

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.