Airbnb plus, il ser­vi­zio per chi “odia” Airbnb

Master Meeting - - HOTEL & FINANZA -

È dav­ve­ro sti­mo­lan­te leg­ge­re il giu­di­zio di Me­re­di­th Carey, gior­na­li­sta e con­tri­bu­tor di Con­dè Na­st Tra­ve­ler, sui re­cen­ti svi­lup­pi di Airbnb e in par­ti­co­la­re su Airbnb Plus. Il nuo­vo ser­vi­zio svi­lup­pa­to dal­la piat­ta­for­ma di home sha­ring è pen­sa­to, in­fat­ti, per tut­ti quei viag­gia­to­ri che in real­tà pre­fe­ri­reb­be­ro sog­gior­na­re in un ho­tel di al­ta qua­li­tà piut­to­sto che in uno degli ol­tre quat­tro mi­lio­ni di al­log­gi spar­si per il pia­ne­ta e pre­sen­ti sul­la piat­ta­for­ma. Cos’ha al­lo­ra di spe­cia­le Airbnb Plus? E co­sa lo ren­de adat­to ai nor­ma­li ha­ters di Airbnb? In­nan­zi­tut­to of­fre ai viag­gia­to­ri una scel­ta se­le­zio­na­ta di ca­se, ap­par­ta­men­ti e stan­ze “cer­ti­fi­ca­ti”: ap­pe­na 2.000

spar­se in 13 cit­tà tra cui an­che Mi­la­no. So­no al­log­gi che han­no su­pe­ra­to un’ac­cu­ra­ta ispe­zio­ne da par­te dei col­la­bo­ra­to­ri di Airbnb (ol­tre 100 nel­la chec­kli­st di qua­li­tà) che of­fro­no bian­che­ria di qua­li­tà sia in ca­me­ra da let­to che in ba­gno, un wifi ve­lo­ce e ga­ran­ti­to, una cu­ci­na for­ni­ta di tut­te le sto­vi­glie ne­ces­sa­rie per cu­ci­na­re, un fri­go­ri­fe­ro pu­li­to sen­za mac­chie o dan­ni, as­se e fer­ro da sti­ro. Nel ba­gno, ol­tre al set di cor­te­sia, gli ar­ma­di so­no pri­vi di og­get­ti per­so­na­li, la doc­cia, le pia­strel­le e i pa­vi­men­ti non pre­sen­ta­no cre­pe o muf­fa. Agli ho­st che vo­glio­no di­ven­ta­re “Plus” Airbnb for­ni­sce una con­su­len­za sull’in­te­rior de­si­gn per mi­glio­ra­re l’al­log­gio e sod­di­sfa­re il nuo­vo stan­dard. Ov­via­men­te più com­fort si­gni­fi­ca prezzi più al­ti: il prez­zo me­dio gior­na­lie­ro di un al­log­gio cer­ti­fi­ca­to “Airbnb Plus” è in­fat­ti su­pe­rio­re ai 200 dol­la­ri con­tro i cir­ca 100 dol­la­ri di un al­log­gio nor­ma­le.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.