IL GIOR­NO DEL TUO­NO

Medioevo Dossier - - Cosmogonia Il Nulla Come Inizio -

Trac­ce di Thor in epo­ca con­tem­po­ra­nea emer­go­no an­che nel no­me di uno dei gior­no del­la settimana: gio­ve­dí. Nell’an­ti­chi­tà, i po­po­li del Nord op­ta­ro­no per il ca­len­da­rio ro­ma­no, sen­za pe­rò tra­va­sar­ne le stes­se cre­den­ze re­li­gio­se che a es­so era­no le­ga­te: at­tra­ver­so la co­sid­det­ta in­ter­pre­ta­tio ger­ma­ni­ca, il gio­ve­dí, «il gior­no di Giove», divenne thór­sda­gr in nor­re­no, «il gior­no di Thor». An­co­ra og­gi, per esem­pio, in sve­de­se, da­ne­se e nor­ve­ge­se gio­ve­dí è tor­sdag. An­che in lin­gua in­gle­se la cor­ri­spon­den­za è di­ret­ta: Thur­sday, in­fat­ti, è un’espres­sio­ne che de­ri­va dal no­me con cui in an­glo­sas­so­ne ve­ni­va iden­ti­fi­ca­to il dio del tuo­no, ov­ve­ro Thu­nor. In Ger­ma­nia, in­fi­ne, il gio­ve­dí è chia­ma­to

Don­ner­stag (let­te­ral­men­te, «gior­no del tuo­no»), che de­ri­va dal ter­mi­ne Do­nar, Thor in te­de­sco antico.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.