In­dia: una sco­per­ta sor­pren­den­te

Meeting e Congressi - - Sommario - A CU­RA DEL­LA RE­DA­ZIO­NE COM­MER­CIA­LE indirizzi a fi­ne ri­vi­sta

È un mon­do a par­te l’In­dia, una de­sti­na­zio­ne in­cen­ti­ve sem­pre di­ver­sa e stu­pe­fa­cen­te, per un viag­gio a me­tà tra lus­so e tra­di­zio­ne

L’In­dia è un viag­gio a cin­que stel­le al­la sco­per­ta di un mon­do me­ra­vi­glio­so, tut­to da gu­sta­re an­che gra­zie a un in­cen­ti­ve esclu­si­vo e in­di­men­ti­ca­bi­le, che più di al­tri sa­rà in gra­do di sti­mo­la­re la cu­rio­si­tà e il de­si­de­rio di sco­per­ta dei suoi par­te­ci­pan­ti. Uno dei mo­di più ori­gi­na­li per am­mi­ra­re le bel­lez­ze in­dia­ne è quel­lo di vi­ve­re un’espe­rien­za uni­ca a bor­do di uno dei suoi tre­ni più lus­suo­si, con­ce­pi­ti per un’espe­rien­za al top dell’esclu­si­vi­tà. Il ce­le­bre cin­que stel­le Pa­la­ce on Wheels è il fa­mo­so con­vo­glio di lus­so che at­tra­ver­sa la re­gio­ne del Ra­ja­sta­han. Rin­no­va­to com­ple­ta­men­te di re­cen­te, of­fre de­co­ri lus­suo­si e ga­stro­no­mia di al­to li­vel­lo co­me il Ma­ha­ra­jas’ Ex­press, con la sua pro­po­sta del tut­to ine­di­ta pen­sa­ta per far ri­vi­ve­re ai suoi ospi­ti tut­to il fa­sto del­le di­na­stie so­vra­ne che han­no se­gna­to la sto­ria in­dia­na. Il con­vo­glio è di mo­der­na con­ce­zio­ne e si pos­so­no rag­giun­ge­re e vi­si­ta­re al­cu­ne del­le me­te più in­te­res­san­ti del pa­tri­mo­nio cul­tu­ra­le, ar­ti- sti­co e na­tu­ra­li­sti­co dell’In­dia, co­sì di­ver­si­fi­ca­te da ac­con­ten­ta­re dav­ve­ro tut­ti i gu­sti e le esi­gen­ze di in­cen­ti­ve. A par­ti­re, na­tu­ral­men­te, dal sim­bo­lo dell’In­dia e pa­tri­mo­nio dell’Une­sco, l’im­man­ca­bi­le Taj Ma­hal, per con­ti­nua­re al­la sco­per­ta di si­ti del tut­to ori­gi­na­li co­me il par­co di di­no­sau­ri a Ba­la­si­nor, con una vi­si­ta nel Gu­ja­rat o con una gi­ta in bar­ca sul Gan­ge al­la cit­tà san­ta di Va­ra­na­si. E na­tu­ral­men­te De­lhi, la ter­ra dei Ma­ha­ra­ja, con gli stu­pen­di pa­laz­zi di Agra, Jai­pur e Udaipur e i din­tor­ni, da sco­pri­re per esem­pio or­ga­niz­zan­do un tour in jeep per co­no­scer­ne gli aspet­ti più au­ten­ti­ci. Se si sce­glie di vi­si­ta­re l’In­dia a bor­do di un “pa­laz­zo su ruo­te” non man­che­ran­no le co­mo­di­tà: ogni ca­bi­na è do­ta­ta di am­pie fi­ne­stre co­sì che i pas­seg­ge­ri pos­sa­no go­der­si il pa­no­ra­ma e non man­ca­no le più mo­der­ne fa­ci­li­ty, co­me la con­nes­sio­ne Wi-fi a in­ter­net e la te­le­vi­sio­ne. An­che l’of­fer­ta al­ber­ghie­ra in In­dia è all’in­se­gna del lus­so e in gra­do di ac­con­ten­ta­re tut­te le esi­gen­ze de­gli or­ga­niz­za­to­ri, pro­po­nen­do sia strut­tu­re mo­der­ne e all’avan­guar­dia sia lo­ca­tion all’in­se­gna del­la tra­di­zio­ne più ti­pi­ca, ma sem­pre ga­ran­ten­do al­ti stan­dard in­ter­na­zio­na­li.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.