CO­SA PEN­SA­NO I PAR­TE­CI­PAN­TI AGLI INCENTIVE

Meeting e Congressi - - Hot Topics -

Si­te Foun­da­tion ha pub­bli­ca­to i ri­sul­ta­ti del nuo­vo stu­dio in­ti­to­la­to “The Par­ti­ci­pan­ts. View­point of the Incentive Tra­vel Mar­ket in the Uni­ted King­dom” che ha in­da­ga­to le rea­zio­ni dei par­te­ci­pan­ti agli incentive nel Re­gno Uni­to. Tra i ri­sul­ta­ti è emer­so che il set­to­re dell’incentive tra­vel in Uk ge­ne­ra un buon en­ga­ge­ment da par­te dei par­te­ci­pan­ti: l’ 87,5 per cen­to dei ri­spon­den­ti am­met­te di sen­tir­si ap­prez­za­to do­po un viag­gio incentive, il 78 per cen­to svi­lup­pa un mag­gio­re sen­so di ap­par­te­nen­za all’azien­da, il 75 per cen­to una mag­gio­re fi­du­cia; il 66 per cen­to di­chia­ra di ave­re avu­to più oc­ca­sio­ni di in­te­ra­zio­ne con i su­pe­rio­ri. Inol­tre il 71 per cen­to dei par­te­ci­pan­ti am­met­te che un viag­gio incentive per­met­te lo­ro di vi­ve­re espe­rien­ze uni­che che non avreb­be­ro po­tu­to vi­ve­re al­tri­men­ti. In­fi­ne, il va­lo­re mo­ti­va­zio­na­le di un viag­gio incentive è pre­fe­ri­to a pre­mi azien­da­li co­me più gior­ni di fe­rie pa­ga­te, pre­mi in de­na­ro o in og­get­ti da me­tà dei ri­spon­den­ti in­gle­si. La per­cen­tua­le sa­le a 59 per cen­to se il pa­ra­go­ne di­ret­to è fat­to tra viag­gio incentive e fe­rie pa­ga­te. Lo stu­dio per­met­te an­che un con­fron­to con i da­ti del­la stes­sa sur­vey ese­gui­ta in pre­ce­den­za ne­gli Sta­ti Uni­ti, da cui emer­ge che ne­gli Sta­tes i viag­gi so­no pre­fe­ri­ti ad al­tre for­me di pre­mio sol­tan­to dal 37 per cen­to dei ri­spon­den­ti.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.