Agen­da Spet­ta­co­lo di Ma­rio Raf­fae­le Con­ti

IL 23 FEB­BRA­IO A MI­LA­NO IL FILM CON LA HOU­STON E KE­VIN COST­NER È MES­SO IN SCE­NA DA ET­TO­RE BAS­SI E KA­RI­MA. QUI IL FA­MO­SO AT­TO­RE DI FIC­TION CI SPIE­GA CO­SA VE­DRE­MO

Oggi - - Sommario - Fran­ce­sca Amen­do­la

TheBo­dy­guard il Mu­si­cal ar­ri­va per la pri­ma vol­ta in Ita­lia e de­but­te­rà a Mi­la­no il 23 feb­bra­io (Tea­tro Na­zio­na­le CheBan­ca!, fi­no al 7 mag­gio). Se Ka­ri­ma sa­rà la Ra­chel/Whit­ney Hou­ston toc­che­rà a Et­to­re Bas­si il fa­sci­no­so ruo­lo di Frank Far­mer, che fu di Ke­vin Kost­ner nel film del 1992, la cui co­lon­na so­no­ra è an­co­ra la più ven­du­ta di tut­ti i tem­pi, con ol­tre 10 mi­lio­ni di co­pie ven­du­te.

Che Guardia del cor­po sa­rà? «Il mu­si­cal si at­tie­ne mol­to al film, che ho ri­vi­sto pro­prio per ri­fe­rir­mi a lui. Più che un eroe ro­man­ti­co rap­pre­sen­ta un ar­che­ti­po, quel sen­so uni­ver­sa­le di pro­te­zio­ne, di si­cu­rez­za, ma pur con tut­ti i suoi li­mi­ti. In­fat­ti ha di­fet­ti, pau­re e una sto­ria do­lo­ro­sa al­le spal­le: è gra­ni­ti­co, ma an­che fra­gi­le e a tea­tro que­sta pos­si­bi­li­tà in­ter­pre­ta­ti­va de­ve es­se­re espan­sa».

Can­te­rà an­che lei?

«No, ma lo avrei fat­to vo­len­tie­ri: c’è so­lo una buf­fa sce­na in cui mi met­to in gio­co in un ka­rao­ke in un lo­ca­le, per poi in­vi­ta­re Ra­chel a bal­la­re».

Pau­ra o cu­rio­si­tà da con­fron­to col film?

«Cu­rio­si­tà, di­ver­ti­men­to, sti­mo­lo e per me un gran­de or­go­glio es­se­re sta­to scel­to per il ruo­lo. Il pa­ra­go­ne più che con lui sa­rà con quel­lo che il film ha da­to dal pun­to di vi­sta del­le emo­zio­ni. La sfi­da è riu­sci­re a da­re lo stes­so im­pat­to, di­pen­de­rà da noi».

CO­ME GLI ORI­GI­NA­LI A de­stra, Et­to­re Bas­si e Ka­ri­ma in Guardia del cor­po - Bo­dy­guard (a la­to, la lo­can­di­na). Più so­pra, Ke­vin Cost­ner e Whit­ney Hou­ston nel film.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.