SI PUÒ PE­SCA­RE AN­CHE SU FIU­MI, LA­GHI, TOR­REN­TI

Oggi - - In Famiglia -

Il pic­co­lo si è ap­pas­sio­na­to? Può con­ti­nua­re a pe­sca­re an­che se abi­ta­te lon­ta­ni dal ma­re. Se an­da­te sui fiu­mi, sui la­ghi e sui tor­ren­ti (le “ac­que dol­ci go­ver­na­ti­ve”) oc­cor­re ot­te­ne­re una li­cen­za con un ver­sa­men­to al­la pro­pria Re­gio­ne di 23 eu­ro l’an­no; in al­cu­ne zo­ne è ri­chie­sta la tes­se­ra Fip­sas ( fip­sas.it). In al­tre aree, so­prat­tut­to in­for­ma­te­vi mon­ta­ne, all’uf­fi­cio del ser­ve tu­ri­smo. un per­mes­so In­fi­ne, esi­sto­no spe­cia­le: le ca­ve, pic­co­li la­ghet­ti riem­pi­ti di pe­sci d’al­le­va­men­to, do­ve si può pe­sca­re per un po­me­rig­gio, pa­gan­do una ta­rif­fa ora­ria. Cat­tu­ra­re le pre­de è mol­to più sem­pli­ce e non ser­ve la li­cen­za di pe­sca.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.