Pu­tin & Trump: i ge­mel­li di­ver­si

I ge­mel­li di­ver­si

Panorama - - EDITORIALE - (Mat­tia Fer­ra­re­si - da New York)

Da me­si in Ame­ri­ca (e non so­lo) non si par­la che dei sospetti di col­lu­sio­ne fra Do­nald Trump e Vla­di­mir Pu­tin per scon­fig­ge­re Hil­la­ry Clin­ton al­le ele­zio­ni, e quel­la fra i due uo­mi­ni for­ti è la «re­la­zio­ne» geo­po­li­ti­ca più chiac­chie­ra­ta del pia­ne­ta. Ma il pri­mo fac­cia a fac­cia non è sta­to una scam­pa­gna­ta. Ad Am­bur­go si so­no in­con­tra­ti uno scac­chi­sta po­li­ti­co cre­sciu­to al­la scuo­la del Kgb, che ha gui­da­to la Rus­sia per 17 an­ni, e un istin­ti­vo ty­coon pre­sta­to al­lo spet­ta­co­lo te­le­vi­si­vo e poi al­la po­li­ti­ca, al­la gui­da della più gran­de po­ten­za del mon­do da set­te me­si. Una mi­sce­la di di­ver­gen­ze (di in­do­le, stra­te­gie, com­por­ta­men­ti) e trat­ti con­di­vi­si. L’im­pres­sio­ne fi­na­le è che que­sti due lea­der prag­ma­ti­ci e mae­stri del de­pi­stag­gio po­treb­be­ro dav­ve­ro la­vo­ra­re in­sie­me su te­mi di in­te­res­se co­mu­ne.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.