Il ri­schio ora è la con­fi­sca ma c’è an­co­ra da bat­ta­glia­re

Quotidiano di Puglia (Brindisi) - - BRINDISI CRONACA -

Il ri­schio è la con­fi­sca. Il se­que­stro pre­ven­ti­vo per equi­va­len­te è una mi­su­ra cau­te­la­re rea­le che vie­ne uti­liz­za­ta in par­ti­co­lar mo­do in ca­so di rea­ti tri­bu­ta­ri. Si trat­ta di un prov­ve­di­men­to che po­ne in col­le­ga­men­to il “pro­fit­to del rea­to” e i be­ni ri­con­du­ci­bi­li all’in­da­ga­to. È uno stru­men­to che vie­ne uti­liz­za­to per giun­ge­re al “re­cu­pe­ro” di som­me, an­che in for­ma di­ver­sa, che si pre­su­mo­no sot­trat­te al­lo Sta­to, in que­sto ca­so al Fi­sco, trat­tan­do­si di ipo­te­si di omes­sa di­chia­ra­zio­ne dei red­di­ti o di di­chia­ra­zio­ne frau­do­len­ta, fat­ta con fat­tu­re fal­se emes­se per ope­ra- zio­ni ine­si­sten­ti. Dal mo­men­to dell’ese­cu­zio­ne del se­que­stro, ini­zia la bat­ta­glia giu­di­zia­ria, il con­fron­to fra ac­cu­sa e di­fe­sa. Il prov­ve­di­men­to po­treb­be es­se­re con­te­sta­to al Rie­sa­me.

Il fi­ne di prov­ve­di­men­ti si­mi­li è im­pe­di­re che l’im­pie­go eco­no­mi­co dei be­ni di pro­ve­nien­za il­le­ci­ta pos­sa con­sen­ti­re al “col­pe­vo­le” di ga­ran­tir­si il van­tag­gio che era og­get­to spe­ci­fi­co del pre­sun­to di­se­gno cri­mi­no­so. L’am­mon­ta­re è com­mi­su­ra­to al pro­fit­to de­ri­va­to dal rea­to e pre­scin­de dal­la “pe­ri­co­lo­si­tà” che in qual­sia­si mo­do pos­sa de­ri­va­re dal­la co­sa o dall’uso del­la stes­sa.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.