È il gior­no del­la re­sa dei con­ti e Ta­vec­chio pen­sa a Con­te

Il ct Ventura a Le Ie­ne: mi di­met­to poi pe­rò smen­ti­sce tut­to con un sms

Quotidiano di Puglia (Lecce) - - Lecce Cronaca -

d Dal­la le­zio­ne del­la Sve­zia, al co­rag­gio di ri­fon­da­re una mac­chi­na del cal­cio che og­gi (ed è di­mo­stra­to) non può più muo­ver­si. Per ri­co­strui­re pe­rò oc­cor­re de­mo­li­re gli ul­ti­mi ca­pi­sal­di di una “strut­tu­ra” te­nu­ta in pie­di da sin­te­ti­ci: «... non mi di­met­to, per ora». Ta­vec­chio e Ventura (in­ver­ten­do i fat­to­ri, il pro­dot­to re­sta ugua­le) ap­par­ten­go­no ad una scom­mes­sa per­sa, un fal­li­men­to per es­se­re bre­vi.

E co­sì men­tre cre­sce l’at­te­sa per la riu­nio­ne del­la Fe­der­cal­cio in pro­gram­ma per og­gi, par­te la cac­cia al suc­ces­so­re del ct Ventura, con Car­lo An­ce­lot­ti che ri­sul­ta il più ama­to da­gli italiani. Il gior­no do­po la Ca­po­ret­to del pal­lo­ne è ine­vi­ta­bi­le bu­fe­ra sul go­ver­no fe­de­ra­le che ge­sti­sce la se­con­da man­ca­ta qua­li­fi­ca­zio­ne al mon­dia­le del­la sto­ria.

Su Ta­vec­chio pio­vo­no cri­ti­che da Ma­la­gò, pre­si­den­te del Co­ni, che lo in­vi­ta al­le di­mis­sio­ni, dal mi­ni­stro Lot­ti che in­vo­ca il co­rag­gio del cam­bia­men­to e dal­le cri­ti­che di po­li­ti­ci, al­le­na­to­ri, pre­si­den­ti, gio­ca­to­ri, con po­che vo­ci fuori dal co­ro. Tut­ti chie­do­no una ri­fon­da­zio­ne. «Sia­mo pro­fon­da­men­te ama­reg­gia­ti e de­lu­si per la man­ca­ta qua­li­fi­ca­zio­ne al Mon­dia­le, è un in­suc­ces­so spor­ti­vo che ne­ces­si­ta di una so­lu­zio­ne con­di­vi­sa», ha det­to Ta­vec­chio. L’in­ten­zio­ne di non mol­la­re era già fil­tra­ta pri­ma di Ita­lia-Sve­zia, di fron­te agli sce­na­ri pes­si­mi­sti­ci. Ora le cri­ti­che ar­ri­va­no an­che dal cal­cio ma il pre­si­den­te fe­de­ra­le, che si era da­to 48 ore di tem­po di ri­fles­sio­ne, og­gi in­con­tre­rà le com­po­nen­ti fe­de­ra­li: con i suoi vi­ce Si­bi­lia e Uli­vie­ri, l’Aic, l’Aia, la Le­ga Pro par­le­rà di Ventura e del­la chiu­su­ra del suo con­trat­to e del nuo­vo ct. Ma an­che del­le scel­te da con­di­vi­de­re per ri­par­ti­re. Per Car­ra­ro, ex pre­si­den­te di Figc e Co­ni, l’Ita­lia fuori dal Mon­dia­le è un flop an­che eco­no­mi­co per tut­to il Pae­se, con una per­di­ta di un mi­liar­do di eu­ro in­dot­to com­pre­so. C’è sta­to an­che un pic­co­lo gial­lo su un bot­ta e ri­spo­sta tra Ventura e Le Ie­ne: la tra­smis­sio­ne ha dif­fu­so una clip in cui si ve­de un in­via­to che chie­de al tec­ni­co, in un at­mo­sfe­ra con­ci­ta­ta (Ventura, at­tor­nia­to, in­vo­ca più vol­te «edu­ca­zio­ne»), «Si di­met­te o no? Ce lo pro­met­te?». «Sì», ri­spon­de l’al­le­na­to­re, sen­za guar­da­re l’in­ter­lo­cu­to­re. Per poi pe­rò ne­ga­re con un sms all’Ansa di ave­re an­nun­cia­to di­mis­sio­ni all’in­via­to del­le Ie­ne: «Non ho mai det­to que­sto». Ta­vec­chio vuo­le ri­lan­cia­re con un no­me for­te, in tan­ti gli sug­ge­ri­sco­no An­ce­lot­ti o ma­ga­ri il ri­tor­no di Con­te. Ma pri­ma di set­tem­bre la na­zio­na­le non ri­pren­de­rà a gio­ca­re par­ti­te uf­fi­cia­li, e di mez­zo ci sa­rà un Mon­dia­le sen­za azzurro. Per il qua­le pian­ge an­che Ma­ra­do­na: «So­no tri­ste, Ita­lia».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.