LA MI­GLIO­RE DIETA DEL MON­DO

Una dieta che ren­da sa­zie ma sen­za esa­ge­ra­re, che si pren­da cu­ra del­la sa­lu­te e che non al­te­ri il pe­so. La no­stra nu­tri­zio­ni­sta ha ela­bo­ra­to dei me­nu che ri­spet­ta­no tut­te que­ste re­go­le

Saper Vivere - - Sommario - DOT­TO­RES­SA PIA BO­NAN­NI Me­di­co Die­to­lo­go

Si pren­de cu­ra del­la sa­lu­te e non al­te­ra il pe­so

Pe­sa­re più del do­vu­to non è na­tu­ra­le. Ciò a cui ten­de il no­stro or­ga­ni­smo, in real­tà, è l’equi­li­brio. Di cer­to, vi so­no fat­to­ri ester­ni che fa­vo­ri­sco­no che ta­le equi­li­brio si al­te­ri. Te ne pre­sen­tia­mo due, spie­gan­do­ti an­che co­me fa­re in mo­do che non in­flui­sca­no sul tuo equi­li­brio.

L’in­qui­na­men­to fa in­gras­sa­re. È sta­to pro­va­to che l’in­qui­na­men­to pro­vo­ca squi­li­bri bio­chi­mi­ci nell’or­ga­ni­smo. E non di­men­ti­ca­re che l’obe­si­tà è, già di per sé, una ma­lat­tia in­fiam­ma­to­ria. La so­lu­zio­ne: Tra­scor­ri più tem­po in am­bien­ti po­co in­qui­na­ti e au­men­ta il con­su­mo di ome­ga 3. Ri­cor­da, inol­tre, che una buo­na ali­men­ta­zio­ne ri­du­ce i dan­ni da in­qui­na­men­to.

Chi man­gia con te ti spin­ge a con­su­ma­re di più. Chi man­gia ac­can­to a te in­flui­sce su co­me tu ti ali­men­ti. Non esi­ste dieta per­fet­ta né pos­si­bi­le da se­gui­re se qual­cu­no ti boi­cot­ta sem­pre. La so­lu­zio­ne: Sco­pri quan­to e in che mo­do hai bi­so­gno di nu­trir­ti. In que­sto mo­do, pen­san­do a ogni boc­co­ne che ma­sti­che­rai, sa­rà più fa­ci­le non se­gui­re per iner­zia il rit­mo e le abi­tu­di­ni del tuo com­pa­gno di ta­vo­la.

Il 73 per cen­to del­le don­ne e il 54 per cen­to de­gli uo­mi­ni af­fer­ma di pe­sa­re più di quan­to vor­reb­be.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.