Te­st

È di­mo­stra­to scien­ti­fi­ca­men­te che so­no mol­ti i fat­to­ri che in­flui­sco­no sul­la qua­li­tà del son­no. Sco­pri con que­sto te­st che co­sa può di­stur­ba­re il tuo ri­spo­so

Saper Vivere - - Sommario -

Il tuo son­no è ri­sto­ra­to­re a suf­fi­cien­za?

Da di­ver­si an­ni or­mai si sa che, par­lan­do di son­no, non so­lo è im­por­tan­te il nu­me­ro di ore che si ri­ma­ne a let­to, ma an­chein­che­mo­do­si­dor­me.Se il tuo son­no non è sa­lu­ta­re, se non rie­sci a en­tra­re nel­la fa­se più pro­fon­da – quel­la no­ta co­me REM per­ché è ca­rat­te­riz­za­ta da un ra­pi­do mo­vi­men­to de­gli oc­chi (Ra­pid Eye Mo­ve­ment) –èmol­to pro­ba­bi­le che­la gior­na­ta se­guen­te ti sen­ti­rai par­ti­co­lar­men­te stan­ca, di ma­lu­mo­re e ir­ri­ta­bi­le. Ten­de­rai an­che a man­gia re­di più( è no­to che mol­ti sog­get­ti han­no que­sta ten­den­za quan­do dor­mo­no po­co) e che sia più pre­di­spo­sta a in­fe­zio­ni mi­no­ri, co­me il raf­fred­do­re.

Se dor­mi ma­le, me­mo­riz­zi po­co

È esat­ta­men­te nel­la fa­se pro­fon­da del son­no che il no­stro cer­vel­lo as­si­mi­la me­glio le in­for­ma­zio­ni ri­ce­vu­te du­ran­te il gior­no e con­ser­va ciò che cons id era im­por­tan- te per con­net­te­re, in fu­tu­ro, que­sti da­ti con al­tri e po­ter trar­re con­clu­sio­ni, de­ci­de­re al me­glio. Se il tuo son­no non è dav­ve­ro ri­sto­ra­to­re le ca­pa­ci­tà di ana­li­si e di me­mo­riz­za­zio­ne di­mi­nui­sco­no.

An­che le tue di­fe­se si in­de­bo­li­sco­no

In al­cu­ni espe­ri­men­ti scien­ti­fi­ci è sta­to am­pia­men­te di­mo­stra­to che­le per­so­ne che dor­mi­va­no po­che ore o ave­va­no un son­no in­ter­rot­to (il che osta­co­la il com­pi­men­to dei ci­cli del son­no e l’ar­ri­vo alle fa­si del son­no più pro­fon­de, di mas­si­mo ri­po­so) pos­so­no ave­re un ca­lo del­le di­fe­se im­mu­ni­ta­rie. È una pro­va in più del fat­to che que­ste si in­de­bo­li­sco­no. Un’al­tra è la ri­du­zio­ne dei glo­bu­li bian­chi (è nor­ma­le che sia­no di me­no in pe­rio­di in cui dor­mi po­co), ren­den­do­ti mag­gior­men­te pre­di­spo­sta alle in­fe­zio­ni. Per evi­tar­lo, fai il te­st se­guen­te e agi­sci di con­se­guen­za per dor­mi­re me­glio. 1Quan­to

im­pie­ghi ad ad­dor­men­tar­ti? Me­no di 15 mi­nu­ti. Più di 30 mi­nu­ti. Più di 60 mi­nu­ti. 2Quan­te ore

dor­mi? Tra le 6 e le 8 ore. In generale più di 8 ore. Du­ran­te le set­ti­ma­na dor­mo me­no di 6 ore. 3Quan­te vol­te vai in ba­gno du­ran­te la not­te? Mai. Una o due vol­te. Mi sve­glio spes­so, per que­sto mo­ti­vo va­do in ba­gno più di 2 vol­te per not­te. 4 Usi il te­le­fo­ni­no pri­ma di an­da­re a dor­mi­re o a let­to? Non lo uso mai. Lo ten­go vi­ci­no per pren­der­lo su­bi­to se suo­na. Guar­do se ho ri­ce­vu­to dei mes­sag­gi o fac­cio del­le te­le­fo­na­te quan­do so­no già a let­to. 5Nor­mal­men­te

nel­la tua stan­za… Non ho la te­le­vi­sio­ne. Ve­do la tv in ca­me­ra. Qua­si ogni not­te mi ad­dor­men­to ve­den­do un pro­gram­ma in te­le­vi­sio­ne.

6 Com’è la lu­ce del­la stan­za? Quan­do va­do a dor­mi­re è tut­to buio. Si ve­do­no le lu­ci at­tra­ver­so la fi­ne­stra. La­scio sem­pre una lu­ce ac­ce­sa. 7 Be­vi al­col a ce­na? Non be­vo al­col. Qual­che vol­ta, ma con mo­de­ra­zio­ne. Be­vo sem­pre una be­van­da al­co­li­ca a ce­na. 8Co­me

ti com­por­ti a ce­na? Man­gio leg­ge­ro ma suf­fi­cien­te. Ho mol­ta fa­me e al­la se­ra ce­no ab­bon­dan­te­men­te. Ce­no mol­to ra­pi­da­men­te. 9 Ti sve­gli di not­te? No, mai. Da 1 a 3 vol­te, ma non sem­pre. Più di tre vol­te e, da qual­che tem­po, ogni not­te. 10Ti pren­di cu­ra di qual­che fa­mi­lia­re? No. Sì, ho dei fi­gli pic­co­li. Sì, pa­ren­ti ma­la­ti. 11 La tua gli­ce­mia è al­te­ra­ta?* No. So­no pre­dia­be­ti­ca. Sì. Ho il dia­be­te e ho dif­fi­col­tà a con­trol­la­re la gli­ce­mia. 12P ro­vi spes­so un sen­so di so­li­tu­di­ne?* No. A vol­te sì. Mi sen­to so­la qua­si sem­pre.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.