A tu per tu con l’esper­to

Ho le me­strua­zio­ni cir­ca ogni due set­ti­ma­ne. È nor­ma­le che que­sto ac­ca­da al­la mia età, ora che ho rag­giun­to la cin­quan­ti­na?

Saper Vivere - - Sommario - Fio­rel­la Ca­sa­no­va (Bo­lo­gna)

Sì, è nor­ma­le. La tran­si­zio­ne al­la me­no­pau­sa o pe­ri­me­no­pau­sa è ca­rat­te­riz­za­ta da ano­ma­lie del­la re­go­la­ri­tà me­strua­le, per­di­ta del­la fer­ti­li­tà e com­par­sa dei sin­to­mi co­me vam­pa­te, su­do­ra­zio­ne, in­son­nia, stan­chez­za ec­ce­te­ra.

Il mo­ti­vo è la per­di­ta di quel­lo che noi gi­ne­co­lo­gi chia­mia­mo sin­cro­nia or­mo­na­le ova­ri­ca. L’as­se or­mo­na­le non fun­zio­na più cor­ret­ta­men­te e ciò com- por­ta che spes­so non vi sia ovu­la­zio­ne o che que­sta av­ven­ga spo­ra­di­ca­men­te e in ma­nie­ra ir­re­go­la­re.

All’ini­zio que­sti cam­bia­men­ti pos­so­no es­se­re mol­to lie­vi e so­no ap­pe­na per­cet­ti­bi­li dal­la don­na, ma con il pas­sa­re dei me­si si va ac­qui­sen­do­ne con­sa­pe­vo­lez­za.

I ci­cli me­strua­li di­ven­ta­no ir­re­go­la­ri e im­pre­ve­di­bi­li. La fre­quen­za e il gra­do di se­ve­ri­tà va­ria­no mol- to da una don­na all’al­tra: in al­cu­ni ca­si i ci­cli si ac­cor­cia­no e so­no più fre­quen­ti per al­cu­ni me­si, in al­tri si di­ra­da­no nel tem­po o non si han­no del tut­to per qual­che tem­po. Al­lo stes­so mo­do si può di­re per il flus­so: que­sto può di­ven­ta­re da scar­so a mol­to ab­bon­dan­te e pre­sen­ta­re o me­no per­di­te tra un ci­clo e l’al­tro.

An­che se è fre­quen­te un’ir­re­go­la­ri­tà del ci­clo in que­sta fa­se di tran­si­zio­ne pe­ri-me- no­pau­sa­le del­la pro­pria vi­ta, è be­ne sa­pe­re che non sem­pre que­sto fe­no­me­no si de­ve so­lo a va­ria­zio­ni or­mo­na­li. Per ta­le mo­ti­vo è be­ne sot­to­por­si a con­trol­li pe­rio­di­ci dal pro­prio gi­ne­co­lo­go per scar­ta­re al­tre pos­si­bi­li­tà che pos­so­no es­ser­ne all’ori­gi­ne.

Dot­to­res­sa Fran­ce­sca Ami­ci Gi­ne­co­lo­ga Ro­ma

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.