Con­si­gli di nu­tri­zio­ne

Saper Vivere - - Sommario -

Mi pia­ce be­re gli in­fu­si mol­to cal­di, ma ho let­to che l’OMS ha av­ver­ti­to che que­sto può cau­sa­ree tu­mo­ri. Smet­to di ber­li? Va­nes­sa San­ti (Ba­ri)

Si sa da an­ni che il con­su­mo di be­van­de cal­de è un fat­to­re che au­men­ta il rischio di sof­fri­re di tu­mo­re all’eso­fa­go, co­me lo so­no il fu­mo e gli al­co­li­ci.

• Un’équi­pe di ri­cer­ca­to­ri ha stu­dia­to per 8 an­ni una re­gio­ne dell’Iran in cui era­no pre­sen­ti mol­ti ca­si di tu­mo­re all’eso­fa­go, no­no­stan­te non vi fos­se un al­to con­su­mo di al­co­li­ci o ta­bac­co. Han­no ve­ri­fi­ca­to che i suoi abi­tan­ti be­ve­va­no mol­to tè a tem­pe­ra­tu­ra più al­ta ri­spet­to ad al­tre zo­ne.

I ri­sul­ta­ti han­no mo­stra­to che co­lo­ro che be­ve­va­no tè cal­do ave­va­no più del dop­pio delle pos­si­bi­li­tà di sof­fri­re di tu­mo­re e co­lo­ro che lo pre­fe­ri­va­no mol­to cal­do mol­ti­pli­ca­va­no il rischio di 8 vol­te.

An­che la ve­lo­ci­tà del con­su­mo in­flui­va. Le per­so­ne che lo be­ve­va­no in me­no di

due mi­nu­ti da quan­do era sta­to ser­vi­to cor­re­va­no un rischio più al­to.

• Un al­tro stu­dio scien­ti­fi­co ha di­mo­stra­to che la mag­gior par­te delle per­so­ne col­pi­te da tu­mo­re be­ve­va tè a tem­pe­ra­tu­re su­pe­rio­ri ai 60 gra­di e in quan­ti­tà mag­gio­ri di un li­tro al gior­no.

Me­glio non abu­sa­re delle be­van­de mol­to cal­de

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.