Frut­ta sec­ca

Starbene - - Alimentazione -

no

↘ Con lo yo­gurt È con­si­de­ra­to uno de­gli spun­ti­ni più sani e nu­trien­ti. Ma non è fun­zio­na­le per l’as­si­mi­la­zio­ne del cal­cio, che vie­ne ini­bi­ta dal­la pre­sen­za dei fi­ta­ti di no­ci, mandorle & Co.).

↘ Con i dol­ci La frut­ta sec­ca ag­giun­ta a un des­sert for­ni­sce trop­pe ca­lo­rie. E, se cot­ta all’in­ter­no di tor­te e bi­scot­ti, per­de i suoi benefici gras­si buoni per­ché si os­si­da­no.

↘ Con il vi­no No­ci & Co. so­no ric­che di vi­ta­mi­na E e il lo­ro ef­fet­to pro­tet­ti­vo e an­ti­os­si­dan­te può es­se­re po­ten­zia­to an­co­ra di più dal re­sve­ra­tro­lo e da­gli al­tri antiossidanti pre­sen­ti nel vi­no ros­so.

↘ Con la frut­ta fre­sca

I gras­si po­lin­sa­tu­ri del­la frut­ta a gu­scio fan­no ral­len­ta­re l’as­sor­bi­men­to de­gli zuc­che­ri di quel­la fre­sca (me­la, uva...).

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.