Do­ve vo­la­re co­sta di più

Turismo d'Affari - - CHECK IN -

Sky­scan­ner, il mo­to­re di ri­cer­ca per i viag­gi on­li­ne, ha iden­ti­fi­ca­to qua­li so­no i Pae­si che pa­ga­no di più un vo­lo per chi­lo­me­tro, con­fron­tan­do i da­ti ( ol­tre 70 mi­lio­ni) de­gli ul­ti­mi tre me­si del 2013. Ne è emer­so in ge­ne­ra­le che il co­sto per chi­lo­me­tro ten­de a es­se­re più con­ve­nien­te sul­le rot­te in­ter­na­zio­na­li ri­spet­to a quel­le na­zio­na­li e che, na­tu­ral­men­te, più com­pa­gnie ae­ree ope­ra­no su una rot­ta mag­gio­re è la con­ve­nien­za. In Eu­ro­pa i vo­li più eco­no­mi­ci han­no ori­gi­ne in Por­to­gal­lo, men­tre i più co­sto­si in Un­ghe­ria. L’Ita­lia ha un co­sto me­dio per chi­lo­me­tro sia sui vo­li do­me­sti­ci sia per quel­li in­ter­na­zio­na­li. « L’Ita­lia be­ne­fi­cia di un ele­va­to nu­me­ro di com­pa­gnie eco­no­mi­che che ser­vo­no le rot­te del Pae­se ren­den­do­lo un luo­go ab­ba­stan­za con­ve­nien­te per pren­de­re un vo­lo in Eu­ro­pa » , so­stie­ne Ewan Ni­col­son, Senior Da­ta Ana­ly­st di Sky­scan­ner.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.