A ruo­ta li­be­ra

I fio­ri per la­vo­ra­re e pro­fu­ma­re le giornate. Il can­to per da­re vo­ce al­la pas­sio­ne di bam­bi­na. Ma è in sel­la al­la sua mo­to che RO­SAL­BA PIC­CIN­NI ha la cer­tez­za di aver­ce­la fat­ta

Vanity Fair (Italy) - - Carpe Diem - Di AN­NA­MA­RIA SBISÀ

in­stan­ca­bi­le, Ro­sal­ba Pic­cin­ni, can­ta-fio­ri­sta dal­la dop­pia vi­ta. Nel­la sua c’è Po­ta­fio­ri, ne­go­zio di fio­ri e mu­si­ca che in que­sti gior­ni sfo­de­ra il mer­ca­ti­no di Na­ta­le, e l’ap­pun­ta­men­to del mer­co­le­dì se­ra, di can­tan­te, al Blue No­te di Mi­la­no. La pros­si­ma ap­pa­ri­zio­ne, 2 di­cem­bre, è già sold out: «È la set­ti­ma vol­ta di fi­la». Non con­ten­ta, Ro­sal­ba ha ag­giun­to an­che la cu­ci­na, nel sen­so che da Po­ta­fio­ri ora si man­gia – dal­le 8 del mat­ti­no a mez­za­not­te – in una dop­pia vi­ta a tre vo­ci. Era la ter­za pas­sio­ne se­gre­ta? «Non so cu­ci­na­re, ma so­no un’istin­ti­va e ho sa­pu­to sce­glie­re chi è bra­vo, af­fi­dan­do­mi a Gior­gio. Co­rag­gio­so e pro­fes­sio­na­le, ho de­ci­so che sa­reb­be sta­to il mio chef». Era quat­tro me­si fa, ora in cu­ci­na so­no in sei. «È il com­ple­ta­men­to di ciò che so­no: ci­bo, fio­ri, mu­si­ca». Al pri­mo po­sto le no­te: «A sei an­ni ho de­ci­so che avrei can­ta­to», il ci­bo co­me im­prin­ting: «Una fa­mi­glia nu­me­ro­sa, chi­li di pa­ne e frut­ta nei ri­cor­di». I fio­ri co­me ar­ri­vo pro­fu­ma­to in una vi­ta di gran la­vo­ro: «Ho co­min­cia­to a 13 an­ni, ho fat­to di tut­to». L’in­stan­ca­bi­le Ro­sal­ba si era in­ve­ce per una vol­ta stan­ca­ta: di fa­re il pas­seg­ge­ro in mo­to. Vi­sua­liz­zia­mo­la su due ruo­te di gros­sa ci­lin­dra­ta, se­du­ta die­tro al ma­ri­to: «Mi ad­dor­men­ta­vo». Il pa­ren­te-con­du­cen­te la sgri­da­va pre­oc­cu­pa­to, la Pic­cin­ni so­stie­ne che il ru­mo­re la ri­las­sa­va e co­mun­que: «Sen­ti­vo di di­stur­ba­re, non ero una bra­va com­pa­gna di viag­gio, an­che stan­ca di sta­re die­tro al­le per­for­man­ce di gui­da al­trui». La rea­zio­ne, an­no 2000, è sta­ta la se­guen­te: «Ho fat­to la pa­ten­te per la mo­to». Il ma­ri­to ha te­nu­to la

È

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.