LE­PRE DI MAR­ZO

Vanity Fair (Italy) - - Portfolio -

A ve­der­la nel bian­co to­ta­le, può sem­bra­re che que­sta im­per­tur­ba­bi­le (op­pu­re as­si­de­ra­ta?) le­pre di mon­ta­gna vi­va in Si­be­ria. In­ve­ce sia­mo nel par­co

na­zio­na­le di Cairn­gorms, in Sco­zia. Il ti­po di po­sto do­ve chi ha no­stal­gia di ge­lo e ne­ve li tro­va tut­to l’an­no: qui, nell’al­to­pia­no più fred­do e gla­cia­le del Re­gno Uni­to, ca­pi­ta che ne­vi­chi an­che in pie­na esta­te, la tem­pe­ra­tu­ra va­da sot­to­ze­ro fi­no a -27 gra­di e il ven­to tocchi i 280 km ora­ri. Ma se guar­dia­mo me­glio, in que­sta sce­na idil­lia­ca qual­co­sa in real­tà non va: la le­pre in­fat­ti do­vreb­be es­se­re

bian­ca co­me la ne­ve do­ve si na­scon­de, in­ve­ce ha già cam­bia­to il co­lo­re del pe­lo in gri­gio-mar­ro­ne, pron­ta per la pri­ma­ve­ra. Se il suo na­scon­di­glio na­tu­ra­le (la ca­pa­ci­tà di mi­me­tiz­zar­si) è scom­par­so, la col­pa se­con­do gli stu­dio­si del­la Uni­ver­si­ty of Mon­ta­na è dei cam­bia­men­ti nel cli­ma: le le­pri non rie­sco­no più a «sin­cro­niz­zar­si» con le sta­gio­ni ir­re­go­la­ri, di­ven­tan­do ber­sa­glio fa­ci­le dei pre­da­to­ri.

La fo­to pe­rò se­con­do noi ne gua­da­gna in bel­lez­za.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.