GALERIES LAFAYETTE

Vanity Fair (Italy) - - Week -

Pa­ri­gi Aper­to nel 1912, il ne­go­zio di bou­le­vard Hauss­mann è con­si­de­ra­to uno dei più bel­li al mon­do. Ses­san­ta­cin­que­mi­la me­tri qua­dra­ti di mo­da, pro­fu­mi e tut­to ciò che è lus­so, c’è da re­sta­re sen­za fia­to da­van­ti al­lo splen­do­re del­la sua vol­ta di ve­tro e ac­cia­io in sti­le Art Nou­veau. Non sod­di­sfat­ti, i pa­dro­ni del gran­de ma­gaz­zi­no han­no ap­pe­na an­nun­cia­to che uno stu­dio di ar­chi­tet­tu­ra lon­di­ne­se cu­re­rà e la lo­ro tra­sfor­ma­zio­ne in uno spa­zio espo­si­ti­vo per ar­ti­sti con­tem­po­ra­nei. Del re­sto, la Galeries Lafayette è già più po­po­la­re del Lou­vre tra le de­sti­na­zio­ni tu­ri­sti­che più vi­si­ta­te di Pa­ri­gi, die­tro sol­tan­to al­la Tor­re Eif­fel. Ma for­se non per mol­to. inau­gu­ra­zio­ne pre­vi­sta nel 2018, con gli in­ter­ni da tor­re­fa­zio­ne vin­ta­ge ispi­ra­ti al pri­mo ne­go­zio del­la ca­te­na con to­sta­tu­ra in lo­co e «a vi­sta», inau­gu­ra­to a Seat­tle nel 2014. Ester­na­men­te, tut­to di­ver­so: il pa­laz­zo, di­se­gna­to dall’uru­gua­ia­no Ra­fael Viño­ly, avrà una fac­cia­ta asim­me­tri­ca ul­tra-mo­der­na di no­ve pia­ni a bloc­chi di ve­tro im­pi­la­ti con ter­raz­ze. E poi ci si sor­pren­de se tan­ta gen­te pas­sa più tem­po da Star­bucks che a ca­sa pro­pria...

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.