O RUFUS, PER­CHÉ SEI TU, RUFUS?

Vanity Fair (Italy) - - Beauty -

L’oc­ca­sio­ne mu­si­ca­le più cool per ri­cor­da­re Wil­liam Sha­ke­spea­re a 400 an­ni dal­la sua mor­te è il con­cer­to di Rufus Wai­n­w­right al Tea­tro Ro­ma­no di Ve­ro­na il 2 giu­gno, all’in­ter­no del Ru­mors Festival. Nel suo show nel­la cit­tà di Ro­meo e Giu­liet­ta, Rufus pre­sen­ta can­zo­ni dal suo spet­ta­co­lo In­ti­ma­te Ju­dy, mi­schia­te ad al­cu­ni so­net­ti di Sha­ke­spea­re che ha mu­si­ca­to per l’al­bum Ta­ke All My Lo­ves - 9 Sha­ke­spea­re Son­ne­ts. So­lo pia­no e vo­ce. Ve­ry ro­man­tic.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.