CA­PRA, CI­VET­TA O COZ­ZA?

Co­sa non si fa per vin­ce­re le ele­zio­ni: al­le AM­MI­NI­STRA­TI­VE del 5 giu­gno i can­di­da­ti ne han­no in­ven­ta­te di tut­ti i co­lo­ri. Qual­cu­no so­lo «per at­ti­ra­re l’at­ten­zio­ne», al­tri so­prat­tut­to per «di­fen­de­re gli ani­ma­li»

Vanity Fair (Italy) - - Week - Di CA­MIL­LA STRA­DA

Più di 13 mi­lio­ni di ita­lia­ni sa­ran­no chia­ma­ti al vo­to il 5 giu­gno per eleg­ge­re ol­tre 1.300 sin­da­ci. Nel 90% dei ca­si si trat­ta di Co­mu­ni sot­to i 15 mi­la abi­tan­ti, ma ci so­no an­che 7 ca­po­luo­ghi di re­gio­ne: Ro­ma, Mi­la­no, Na­po­li, Trie­ste, Ca­glia­ri, Bo­lo­gna e To­ri­no. Pro­prio To­ri­no van­ta il mag­gior nu­me­ro di can­di­da­ti sin­da­co, 16, se­gui­ta da Ro­ma (13) e Na­po­li (11). Quan­to al­le li­ste ci­vi­che, a Na­po­li ce ne so­no ben 46 (con 1.300 can­di­da­ti), 15 in più di 5 an­ni fa...

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.