I PER­CHÉ DI UN «SÌ»

Vanity Fair (Italy) - - Vanity Copertina -

L’amo­re non è in con­trad­di­zio­ne con le ra­gio­ni prag­ma­ti­che le­ga­te ai pro­get­ti di vi­ta. «Geor­ge e Amal si so­no spo­sa­ti per va­ri mo­ti­vi, tut­ti va­li­dis­si­mi», di­ce Maël­le Brun. «Pri­ma di tut­to lei è in­tel­li­gen­tis­si­ma e ha enor­mi am­bi­zio­ni, ere­di­ta­te dal­la sua fa­mi­glia di im­mi­gra­ti li­ba­ne­si che han­no in­cul­ca­to nei gli la vo­glia di riu­sci­re. Ha im­pa­ra­to pre­sto ad at­ti­ra­re mi­cro­fo­ni e ri et­to­ri per met­ter­si in lu­ce, per­ché non è da tut­ti es­ser­si già ag­giu­di­ca­ta a 38 an­ni – de­ci­sa­men­te po­chi, per un av­vo­ca­to – cau­se di ri­so­nan­za mon­dia­le, dal­la difesa di Ju­lian As­san­ge al ge­no­ci­dio de­gli Ar­me­ni. Ma di­cia­mo la ve­ri­tà: es­se­re ri­ce­vu­ta da Da­vid Ca­me­ron o pren­de­re il tè con An­ge­la Mer­kel non so­no co­se che le sa­reb­be­ro riu­sci­te sen­za il suo ma­tri­mo­nio con Cloo­ney». An­che lui ci ha gua­da­gna­to, e non stia­mo par­lan­do del­le il­la­zio­ni – per­ché di il­la­zio­ni, e di nul­la di più con­cre­to, si è sem­pre trat­ta­to – sul­le sue pre­fe­ren­ze ses­sua­li. «Spo­san­do­la, ha ac­qui­si­to un nuo­vo spes­so­re in­tel­let­tua­le. Non è più quel­lo del­le starlette. Si è scel­to una com­pa­gna bril­lan­te dal­la cul­tu­ra co­smo­po­li­ta». «Non mi ri­spo­se­rò mai», ave­va giu­ra­to a più ri­pre­se, nei 21 an­ni pas­sa­ti tra il do­lo­ro­so e mi­ste­rio­so di­vor­zio dal­la pri­ma mo­glie Ta­lia Bal­sam e l’in­con­tro con Amal. Che lo ha fol­go­ra­to an­che e pro­prio com­por­tan­do­si in mo­do co­sì di­ver­so ri­spet­to a quel­le che l’ave­va­no pre­ce­du­ta. «Lo ha su­bi­to snob­ba­to, sot­to­po­nen­do­lo all’umi­lia­zio­ne di un ri uto a cui non era abi­tua­to. L’en­tou­ra­ge ri­cor­da be­ne la sce­na: lei che ap­pe­na gli vie­ne pre­sen­ta­ta gi­ra i tac­chi e va a chiac­chie­ra­re con al­tri in­vi­ta­ti, lui che la brac­ca tut­ta la se­ra­ta, al­la ne le chie­de il nu­me­ro di cel­lu­la­re e si sen­te ri­spon­de­re sec­ca­men­te “no”».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.