Dall’or­to al­la ta­vo­la

C’è un ri­sto­ran­te stel­la­to nel­la cam­pa­gna del­la Ca­mar­gue do­ve col­ti­va­re gli in­gre­dien­ti è im­por­tan­te quan­to cu­ci­nar­li

Vanity Fair (Italy) - - Carpe Diem - Di MAD­DA­LE­NA FOS­SA­TI

rmand Ar­nal si sve­glia tut­te le mat­ti­ne all’al­ba per con­trol­la­re la sa­lu­te dei suoi po­mo­do­ri, da­re un’oc­chia­ta al­le zuc­chi­ne, ve­ri ca­re che le in­sa­la­te sia­no in for­ma nell’or­to ac­can­to al suo ri­sto­ran­te La Chas­sa­gnet­te in Ca­mar­gue. So­no le stes­se ver­du­re che tro­va­te sul suo ban­co de­gli or­tag­gi nel­la piaz­za cen­tra­le di Ar­les il sa­ba­to mat­ti­na. Per co­no­sce­re la cu­ci­na de­li­zio­sa (glu­ten free), con tan­ta fre­schez­za co­me il gaz­pa­cho al­la bar­ba­bie­to­la con i lam­po­ni o la me­lan­za­na ar­ro­sto aro­ma­tiz­za­ta al li­mo­ne con t o an­co­ra gli scam­pi con le uo­va in ca­mi­cia (a de­stra), bi­so­gna an­da­re nel­la cit­ta­di­na che ogni esta­te ospi­ta Les Ren­con­tres d’Ar­les (4 lu­glio-25 set­tem­bre), uno dei fe­sti­val di fo­to­gra a più im­por­tan­ti al mon­do. Ed è co­sì che tra una mo­stra e un bic­chie­re di ro­sé, nel­la piaz­zet­ta di an­co all’ho­tel Nord Pi­nus ado­ra­to da Pi­cas­so e Jean Coc­teau, ci si im­bat­te poi nell’or­to di Ar­mand e nel suo giar­di­no ri­sto­ran­te. È il Sud del­la Fran­cia nel­la sua es­sen­za, con le ci­ca­le che can­ta­no, l’ac­qua del­la fon­ta­na e la cam­pa­gna che ti cir­con­da. Ma­gni que!

A

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.