UNA CAR­RIE­RA DA CAT­TI­VO... MA NON SEM­PRE

Vanity Fair (Italy) - - Cover Story -

1. Nel 1995, nei So­li­ti so­spet­ti di Bryan Sin­ger, Benicio Del To­ro interpreta un ri­cet­ta­to­re e ini­zia la sua car­rie­ra di «cat­ti­vo». 2. Nel 2000 Ste­ven So­der­ber­gh lo sce­glie per Traf­fic, film do­ve è un po­li­ziot­to al­le pre­se con il traf­fi­co di dro­ga, e con cui vin­se l’Oscar.

3. Pro­ta­go­ni­sta del Che, nel 2008: il film è di­vi­so in due par­ti – L’ar­gen­ti­no e Guer­ri­glia – e la pri­ma gli pro­cu­rò la Pal­ma d’oro co­me mi­glior at­to­re al Fe­sti­val di Can­nes. 4. La scor­sa pri­ma­ve­ra lo ab­bia­mo vi­sto tin­to di pla­ti­no in Aven­gers: In­fi­ni­ty War, nei pan­ni del Col­le­zio­ni­sta, per­so­nag­gio in cui si era già in­car­na­to quat­tro an­ni pri­ma con Guar­dia­ni del­la Ga­las­sia. 5. In Sicario, 2015, di­ret­to da De­nis Vil­le­neu­ve, è il kil­ler Ale­jan­dro.

6. Soldado, pri­mo film ame­ri­ca­no di Ste­fa­no Sollima, con la sce­neg­gia­tu­ra di Tay­lor She­ri­dan, è il se­quel di Sicario.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.