Drea­ming Po­si­ta­no

Un al­be­ro afri­ca­no co­me trait d’union tra la We­st Coa­st ame­ri­ca­na e la hall di un ce­le­bre ho­tel ita­lia­no: è “Amal Dr.”, l’ope­ra che Alex Israel ha pen­sa­to per il SIRENUSE ART PRO­JECT 2017.

VOGUE (Italy) - - NEWS - di FABRIZIA CA­RAC­CIO­LO

«È un po­sto di so­gno che non vi sem­bra ve­ro», scri­ve­va John Stein­beck nel 1953. Par­la­va di Po­si­ta­no. È nel cuo­re di que­sto mi­rag­gio a pic­co sul­la co­sta amal­fi­ta­na e im­mu­ta­to nei se­co­li, che Al­do Ser­sa­le apre nel 1951 Le Sirenuse, tra­sfor­man­do, an­co­ra Stein­beck, «la vec­chia ca­sa pa­dro­na­le in al­ber­go di prim’or­di­ne, im­ma­co­la­to e fre­sco». A ren­de­re an­co­ra più spe­cia­le l’ho­tel, per­ciò su­bi­to ama­to da scrit­to­ri e ar­ti­sti, è la pas­sio­ne di fa­mi­glia per l’ar­te. È co­sì che An­to­nio e Car­la Ser­sa­le lan­cia­no nel 2015 il Sirenuse Art Pro­ject: scel­to dal­la cu­ra­tri­ce bri­tan­ni­ca Sil­ka Ritt­son-Tho­mas, un ar­ti­sta crea ogni an­no un la­vo­ro ad hoc per gli am­bien­ti del Sirenuse. “Amal­fi Dr.” è il ti­to­lo dell’ope­ra idea­ta per il 2017 da Alex Israel: il “trom­pe-l’oeil” del­la Stre­li­tzia ni­co­lai del­la hall del Sirenuse: sor­ta di le­ga­me ar­bo­reo tra Amal­fi e Los An­ge­les, do­ve la pian­ta – afri­ca­na – è dif­fu­sis­si­ma. •

Alex Israel, 35 an­ni, ar­ti­sta mul­ti­me­dia­le e de­si­gner di oc­chia­li, vi­ve a Los An­ge­les. Per crea­re la sua ope­ra sul­le pa­re­ti del­lo sca­lo­ne del Sirenuse ha chie­sto aiu­to a An­drew Pi­ke, pit­to­re di sce­ne del­la War­ner Bros. A destra, dall’al­to. Po­si­ta­no dall’ho­tel. Le fo­glie del­la Stre­li­tzia.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.