Matrimonio sul ca­ble car

VOGUE Sposa - - SPOSARSI ALTROVE -

Il tram, ico­na del­la cit­tà ca­li­for­nia­na, un luogo spe­cia­le do­ve di­re sì

Ha fat­to da cor­ni­ce a sce­ne ro­man­ti­che di di­ver­si flm, che ri­pren­do­no le cop­pie in un bacio ap­pas­sio­na­to, tra cui Four Ch­rist­ma­ses, di Se­th Gor­don con Ree­se Wi­ther­spoon e Vin­ce Vau­ghn. È uno dei prin­ci­pa­li sim­bo­li, in­sie­me al Golden Ga­te Bridge, di San Francisco e il pri­mo esem­pla­re ri­sa­le al 1878. Chi ha vi­si­ta­to la cit­tà al­me­no una vol­ta lo ha usa­to per cu­rio­sa­re fra le vie del cen­tro. Spo­sar­si sul ca­ble car, il vec­chio tram che ese­gue solo tre per­cor­si, è una del­le ri­chie­ste più po­po­la­ri non solo fra i re­si­den­ti, ma an­che fra per­so­ne che vi­vo­no lon­ta­no. “Ogni an­no”, ci rac­con­ta Craig Van­der­mau­se, vi­ce­pre­si­den­te di Classic Ca­ble Car (clas­sic­ca­ble­cars.com), una del­le agen­zie per il no­leg­gio dei tram, “ce­le­bria­mo cir­ca due­cen­to matrimoni. Al­cu­ni ri­chie­do­no il per­mes­so di svol­ge­re la ce­ri­mo­nia di­ret­ta­men­te sul tram, al­tri in­ve­ce lo usa­no come mez­zo di tra­spor­to, al po­sto del­la mac­chi­na, per rag­giun­ge­re la chie­sa o il luogo del­le noz­ze”. Chi ama matrimoni in­ti­mi e con po­chi in­vi­ta­ti so­li­ta­men­te opta per fe­steg­gia­re la pro­pria unio­ne sul­le ro­ta­ie: è pos­si­bi­le in­vi­ta­re solo 34 per­so­ne, e ol­tre al­la ce­le­bra­zio­ne c’è spa­zio an­che per un pic­co­lo rin­fre­sco con ci­bo e be­van­de non al­co­li­che. Chi in­ve­ce pre­fe­ri­sce lo­ca­tion più sta­bi­li può no­leg­gia­re il mez­zo per rag­giun­ge­re la de­sti­na­zio­ne: il vin­co­lo è che il po­sto scel­to de­ve es­se­re col­lo­ca­to in uno dei tre per­cor­si di­spo­ni­bi­li. Il per­cor­so che at­tra­ver­sa il sof­sti­ca­to quar­tie­re di Nob Hill, con le sue case vit­to­ria­ne e la sua in­can­te­vo­le Gra­ce Ca­the­dral, quel­lo che pas­sa at­tra­ver­so Rus­sian Hill, da do­ve si può os­ser­va­re dall’al­to par­te del­la ba­ia e l’ocea­no con le sue bar­che a ve­la (è in­fat­ti uno dei quar­tie­ri più al­ti di San Francisco), op­pu­re il sentiero più lun­go e tra­di­zio­na­le, ‘Ca­li­for­nia Li­ne’ che va dal Fi­nan­cial Di­strict a Chi­na­to­wn, da Nob Hill per rag­giun­ge­re Van Ness Avenue. In­di­pen­den­te­men­te dai gu­sti spo­sar­si sul ca­ble car uni­sce il pia­ce­re di con­di­vi­de­re un mo­men­to im­por­tan­te con amici e fa­mi­lia­ri e il de­si­de­rio di vi­ve­re un gior­no da per­fet­to tu­ri­sta, nel­la pro­pria cit­tà.

di An­na Vol­pi­cel­li

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.