Co­sa cer­chia­mo?

laRegione - Ticino 7 - - Sommario - di Gian­car­lo For­na­sier

La re­cen­te pub­bli­ca­zio­ne da par­te di Goo­gle dei te­mi, per­so­nag­gi ede­ven­ti più cer­ca­ti du­ran­te il 2016 è cer­to ve­ri­tie­ra ma a suo mo­do fuor­vian­te. Se sie­te tra co­lo­ro che ne­gli ul­ti­mi me­si si so­no in­te­res­sa­ti agliEu­ro­pei­di cal­ciooal­la di­sco­gra­fia­del­lo­scom­par­so David Bowie, sap­pia­te che al­tri mi­lio­ni di sviz­ze­ri e cen­ti­na­ia di mi­lio­ni di uten­ti nel mon­do le pa­ro­le che han­no ri­cer­ca­to più so­ven­te so­no sta­te piut­to­sto Fa­ce­book, YouTu­be e al­tri vo­ca­bo­li as­sai più espli­ci­ti qua­li por­no e sesso (tra i più get­to­na­ti in as­so­lu­to in buo­na par­te del pia­ne­ta). Que­ste so­no al­cu­ne del­le «pa­ro­leSEO» (Sear­chEn­gi­neOp­ti­mi­za­tion, ot­ti­miz­za­zio­ne nei motori di ri­cer­ca), ter­mi­ni mol­to uti­li ai ge­sto­ri dei siti per pre­di­spor­re la pro­pria pa­gi­na web o blog in mo­do che sia più at­traen­te per l’in­di­ciz­za­zio­ne nei motori di ri­cer­ca. Nel vo­lu­me Mi­no­ri nel­la rete di Mar­co Fac­cio­li ap­par­so nel 2015 ( Key Edi­to­ri), si fa­no­ta­re­pe­rò­co­me­già­nel 2010 le pa­ro­le in­di­ciz­za­te pro­prio nel­le piat­ta­for­me co­me Goo­gle rap­pre­sen­ta­va­no cir­ca l’1%(!) del­le pa­gi­ne real­men­ti pre­sen­ti in rete ( par­lia­mo di cen­ti­na­ia e cen­ti­na­ia di­mi­liar­di). Tut­to il re­stoèu­nu­ni­ver­so qua­si sco­no­sciu­to, in par­te no­to co­me «dark web», do­ve le sta­ti­sti­che non en­tra­no.

Newspapers in Italian

Newspapers from Switzerland

© PressReader. All rights reserved.