Gli sci

laRegione - Ticino 7 - - Relax -

Una vol­ta era­no «un pa­io di legni», og­gi den­tro tro­vi tec­no­lo­gie ae­ro­nau­ti­che e ri­cer­che nel­la gal­le­ria del ven­to. La­sto­ria­de­gli­sci è par­tein­te­gran­te del­la cul­tu­ra dei po­po­li nor­di­ci, che li uti­liz­za­va­no qua­li­mez­zi di lo­co­mo­zio­ne, for­se tra i piùan­ti­chi di sem­pre. Una si­gni­fi­ca­ti­va te­sti­mo­nian­za è rap­pre­sen­ta­ta da un’in­ci­sio­ne ru­pe­stre rin­ve­nu­ta nell’iso­la nor­ve­ge­se di Ro­doy, nel­la qua­le è vi­si­bi­le una fi­gu­ra dal­le sem­bian­ze uma­ne che in­dos­sa pro­prio de­gli sci. E pro­prio in Si­be­ria, Scan­di­na­via e Lap­po­nia in pas­sa­to so­no sta­ti fat­ti ri­tro­va­men­ti fos­si­li che te­sti­mo­nia­no co­me gli sci esi­stes­se­ro sin dai tem­pi più an­ti­chi. Più re­cen­te­men­te è sta­ta un’ope­ra del nor­ve­ge­se Frid­t­jof Nan­sen (scien­zia­to, esplo­ra­to­re e Pre­mioNo­bel nel 1922) pub­bli­ca­ta­nel1890a­far­sco­pri­re la­no­te­vo­le uti­li­tà de­gli sci per lo spo­sta­men­to nei luo­ghi in­ne­va­ti, e la sua ope­ra – che de­scri­ve un suo viag­gio di cir­ca 500 km con gli sci ef­fet­tua­to in Groen­lan­dia – ne ha pro­mos­so una cer­ta dif­fu­sio­ne. Per cen­ti­na­ia di an­ni gli sci so­no ri­ma­sti né più né me­no che sem­pli­ci as­si di le­gno; fi­no al­la pri­ma me­tà del 1800, quan­do le in­no­va­zio­ni tec­ni­che si so­no sus­se­gui­te fi­no ad ar­ri­va­re ai ma­te­ria­li su­per tec­no­lo­gi­ci di og­gi. In­no­va­zio­ni che han­no con­tri­bui­to a tra­sfor­mar­lo nell’ap­pas­sio­nan­te e di­ver­ten­te sport che co­no­scia­mo e che in mol­ti pra­ti­ca­no, pre­ci­pi­ta­zio­ni ne­vo­se per­met­ten­do.

Newspapers in Italian

Newspapers from Switzerland

© PressReader. All rights reserved.