Ag­gres­sio­ne sui tre­ni. Si rea­gi­sce

laRegione - - Mendrisiotto -

L’ul­ti­ma vio­len­za su un con­vo­glio di Tre­nord si è ve­ri­fi­ca­ta sa­ba­to mat­ti­na a Ca­ri­ma­te, do­ve una 22en­ne ca­po­tre­no è sta­ta pic­chia­ta e ora è in ospe­da­le a Can­tù. È ac­ca­du­to al­le 8.20 di mat­ti­na sul tre­no pro­ve­nien­te da Mi­la­no Por­ta Ga­ri­bal­di e di­ret­to a Chias­so. La gio­va­ne ca­po­tre­no è sta­ta col­pi­ta da un pas­seg­ge­ro di 50 an­ni in­vi­ta­to, in se­gui­to, a scen­de­re dal tre­no per­ché avreb­be mo­stra­to un ab­bo­na­men­to sen­za la re­la­ti­va do­cu­men­ta­zio­ne del pa­ga­men­to. Quan­to ac­ca­du­to a Ca­ri­ma­te è sta­ta la clas­si­ca goc­cia che ha fat­to tra­boc­ca­re il va­so. I ca­po­tre­no han­no, co­me reazione, deciso di non con­trol­la­re più i ti­to­li di tra­spor­to dei viag­gia­to­ri. Il per­so­na­le viag­gian­te ha fat­to inol­tre sa­pe­re di es­se­re in­ten­zio­na­to a pro­cla­ma­re uno scio­pe­ro ge­ne­ra­le se la Pre­fet­tu­ra di Mi­la­no non do­ves­se, nel gi­ro di po­chi gior­ni, con­vo­ca­re il ta­vo­lo del­la si­cu­rez­za. Que­sto an­che per­ché da mol­ti me­si a que­sta par­te Tre­nord e Re­gio­ne Lom­bar­dia, (che pos­sie­de il 50 per cen­to del­la so­cie­tà di ge­stio­ne del traf­fi­co re­gio­na­le, fra cui an­che quel­lo tran­sfron­ta­lie­ro), si spre­ca­no nel pro­met­te­re mi­su­re di con­tra­sto ai vio­len­ti. Fra le ri­chie­ste dei rap­pre­sen­tan­ti sin­da­ca­li dei fer­ro­vie­ri di Tre­nord c’è quel­la di in­stal­la­re vi­deo­ca­me­re su tut­ti i tre­ni cir­co­lan­ti in Lom­bar­dia. Al ta­vo­lo del­la si­cu­rez­za qua­si cer­ta­men­te si par­le­rà del­la mi­li­ta­riz­za­zio­ne dei con­vo­gli di Tre­nord, con l’Eser­ci­to pre­sen­te nel­le sta­zio­ni e sui tre­ni. Una mi­su­ra, que­st’ul­ti­ma, che è sta­ta cal­deg­gia­ta an­che dal­la Giun­ta re­gio­na­le lom­bar­da. M.M.

Newspapers in Italian

Newspapers from Switzerland

© PressReader. All rights reserved.