Cle­men­te Ma­stel­la as­sol­to, do­po no­ve an­ni...

La Gente d'Italia - - ATTUALITA’ -

La quar­ta se­zio­ne pe­na­le col­le­gio A del Tri­bu­na­le di Na­po­li ha as­sol­to Cle­men­te Ma­stel­la, ora sin­da­co di Be­ne­ven­to ma all'epo­ca dei fat­ti mi­ni­stro, dall'ac­cu­sa di con­cus­sio­ne. Stes­sa sor­te an­che per il con­suo­ce­ro Car­lo Ca­mil­le­ri e per gli ex as­ses­so­ri del­la Giun­ta di An­to­nio Bas­so­li­no, Lui­gi No­ce­ra e An­drea Ab­ba­mon­te.

E' que­sta la de­ci­sio­ne ar­ri­va­ta do­po una ca­me­ra di con­si­glio du­ra­ta quat­tro ore su uno stral­cio del pro­ces­so sul co­sid­det­to 'si­ste­ma Udeur' che nel gen­na­io 2008 por­tò a una in­da­gi­ne che tra­vol­se il par­ti­to. L'inchiesta ipo­tiz­za­va una pre­sun­ta con­cus­sio­ne ai dan­ni di An­to­nio Bas­so­li­no, ex pre­si­den­te del­la re­gio­ne Cam­pa­nia.

Se­con­do il pm Ida Fron­gil­lom che per Ma­stel­la ave­va chie­sto un due an­ni e ot­to me­si di re­clu­sio­ne, l'ex Guar­da­si­gil­li ave­va chie­sto e ot­te­nu­to la no­mi­na di un uo­mo di fi­du­cia all'Asi di Be­ne­ven­to mi­nac­cian­do una 'cri­si' di Pa­laz­zo San­ta Lu­cia, se­de del­la re­gio­ne Cam­pa­nia, e il ri­ti­ro dei suoi due as­ses­so­ri No­ce­ra e Ab­ba­mon­te.

Bas­so­li­no fu sen­ti­to dai giu­di­ci e rac­con­tò di non aver subito mai mi­nac­ce o pres­sio­ni da Ma­stel­la e di aver cir­co­scrit­to i col­lo­qui avu­ti con il pre­si­den­te dell'Udeur a "fat­to po­li­ti­co", de­li­mi­tan­do la que­stio­ne ad un pro­ble­ma ter­ri­to­ria­le di Ben­ven­to, che ave­va ina­spri­to "la com­pe­ti­zio­ne tra due pa­ti­ti di cen­tro, ov­ve­ro la Mar­ghe­ri­ta e l'Udeur".

Un pro­ces­so 'lu­ma­ca' che si tra­sci­na da ol­tre ot­to an­ni e che ha por­ta­to al­la pre­scri­zio­ne del rea­to per la mo­glie di Ma­stel­la, San­dra Lo­nar­do, che per l'in­da­gi­ne fi­nì agli ar­re­sti do­mi­ci­lia­ri per una ipo­te­si di ten­ta­ta con­cus­sio­ne per aver ten­ta­to di far ri­muo­ve­re Lui­gi An­nun­zia­ta, ma­na­ger dell'ospe­da­le di Ca­ser­ta, men­tre il ma­ri­to fu so­lo in­da­ga­to a pie­de li­be­ro in quan­to all'epo­ca dei fat­ti era mi­ni­stro del­la Giu­sti­zia nel Go­ver­no di Ro­ma­no Pro­di, che poi cad­de an­che per la sfi­du­cia da lui vo­ta­ta.

As­sol­ta an­che la mo­glie San­dra Lo­nar­do, dal rea­to di ten­ta­ta con­cus­sio­ne.

Newspapers in Italian

Newspapers from Uruguay

© PressReader. All rights reserved.