"La 'ndran­ghe­ta con­trol­la il ti­fo del­la Ju­ven­tus»

La Gente d'Italia - - SPORT -

La 'ndran­ghe­ta si è di «Fat­to im­po­sta nel ti­fo or­ga­niz­za­to eser­ci­tan­do un ve­ro e pro­prio con­trol­lo dei grup­pi che sup­por­ta­no la Ju­ven­tus».

È quan­to scri­ve il tri­bu­na­le di Torino nel­la sen­ten­za del pro­ces­so Alto Piemonte, che ha ri­guar­da­to, fra i suoi va­ri aspet­ti, i rap­por­ti fra boss e mon­do del­la cur­va. In que­sto par­ti­co­la­re fi­lo­ne - se­con­do quan­to ri­fe­ri­sce l'AN­SA - l'im­pu­ta­to Roc­co Do­mi­nel­lo è sta­to con­dan­na­to a set­te an­ni e no­ve me­si di car­ce­re. La ge­stio­ne dei bi­gliet­ti per le par­ti­te del­la Ju­ven­tus, e la lo­ro ri­ven­di­ta a prez­zo mag­gio­ra­to, è «for­mal­men­te ri­fe­ri­bi­le ai grup­pi del ti­fo or­ga­niz­za­to, i qua­li, pur eser­ci­tan­do una ri­le­van­te for­za in­ti­mi­da­to­ria nei con­fron­ti del­la so­cie­tà, agi­sco­no tut­ta­via sot­to il di­ret­to con­trol­lo» del­la 'ndran­ghe­ta.

È uno dei pas­sag­gi del­la sen­ten­za del pro­ces­so Alto Piemonte, ce­le­bra­to dal tri­bu­na­le di Torino.

Newspapers in Italian

Newspapers from Uruguay

© PressReader. All rights reserved.