Ruf­fi­ni:" Can­cel­le­rò il 730, trop­pe le tas­se inu­ti­li"

La Gente d'Italia - - ATTUALITA’ -

E cam­bia­re". Co­me? "Ac­cu­mu­lan­do sem­pre più da­ti ed evi­tan­do na­tu­ral­men­te di chie­de­re quel­li che già ab­bia­mo, de­ve ve­nir me­no il con­cet­to stes­so di di­chia­ra­zio­ne dei red­di­ti. Nel mo­men­to in cui il Fi­sco pos­sie­de tut­ti i da­ti, ti pre­sen­ta l'ela­bo­ra­zio­ne di que­gli stes­si da­ti e tu da con­trol­la­to di­ven­ti con­trol­lo­re del fi­sco".

Cin­que an­ni, pre­ci­sa, è "l'oriz­zon­te pos­si­bi­le per l'en­tra­ta a re­gi­me" di que­sta ri­vo­lu­zio­ne. Ruf­fi­ni ri­co­no­sce poi che l'Ita­lia ha "un nu­me­ro di im­po­ste su­pe­rio­re al­la me­dia eu­ro­pea" e che è ne­ces­sa­rio "di­mi­nui­re dra­sti­ca­men­te il tem­po" che ser­ve per pa­ga­re le im­po­ste.

"Il ter­mi­ne 'Fi­sco ami­co' non mi pia­ce", con­fes­sa, "gli ami­ci si scel­go­no. Il Fi­sco può es­se­re al mas­si­mo un pa­ren­te".

"Dob­bia­mo cam­bia­re vi­sio­ne: l'in­ter­lo­cu­to­re di Agen­zia non do­vrà es­se­re un co­di­ce fi­sca­le, ma il cit­ta­di­no. Con la C ma­iu­sco­la".

Ruf­fi­ni di­ce di es­se­re con­tra­rio ai con­do­ni e sot­to­li­nea che la rot­ta­ma­zio­ne del­le car­tel­le "non è tec­ni­ca­men­te un con­do­no".

"Cre­do che da­re ai cit­ta­di­ni la pos­si­bi­li­tà di met­ter­si in re­go­la sen­za un sa­las­so di san­zio­ni e in­te­res­si non sia sba­glia­to".

Il di­ret­to­re ag­giun­ge che "non è ve­ro­si­mi­le" che ap­pe­na l'1% de­gli ita­lia­ni de­nun­ci più di 200 mi­la eu­ro e au­spi­ca che in un si­ste­ma "che ren­de tut­to più sem­pli­ce" au­men­ti "il da­to del­la com­plian­ce spon­ta­nea ri­spet­to al re­cu­pe­ro di eva­sio­ne".

Nei pia­ni dell'Agen­zia c'è an­che una cam­pa­gna pub­bli­ci­ta­ria "in can­tie­re per il 2018": "Il Fi­sco dev'es­se­re com­pre­so, nel­la sua uti­li­tà al ser­vi­zio di tut­ti". "Le tas­se so­no il prez­zo che pa­ghia­mo per vi­ve­re in que­sta so­cie­tà". I co­los­si del web e il fi­sco? Per Ruf­fi­ni "ai ta­vo­li in­ter­na­zio­na­li il mi­ni­stro Pa­doan ha po­sto for­te­men­te que­sto pro­ble­ma". "C'è un'as­sun­zio­ne di re­spon­sa­bi­li­tà ver­so le ge­ne­ra­zio­ni fu­tu­re. Per­ché l'eco­no­mia di­gi­ta­le rap­pre­sen­ta l'eco­no­mia del fu­tu­ro e se non si po­ne ora il pro­ble­ma, pri­ma o poi non avre­mo più nien­te da tas­sa­re".

Newspapers in Italian

Newspapers from Uruguay

© PressReader. All rights reserved.