Nel cuo­re di Chi­ca­go il "Giar­di­no dei so­prav­vis­su­ti al can­cro": tar­ghe con pas­si per bat­te­re la ma­lat­tia

La Gente d'Italia - - MEDICINA - Pa­gi­na a cu­ra del­la dott. MATILDE GERICKE

Un 'te­so­ro na­sco­sto' nel cuo­re di Chi­ca­go: è un'oa­si co­lo­ra­ta in cui trion­fa­no fio­ri ed al­be­ri e rap­pre­sen­ta un an­go­lo di pa­ce con vi­sta sul la­go Mi­chi­gan, ap­pa­ren­te­men­te di­stan­te an­ni lu­ce dal traf­fi­co e dai ru­mo­ri del­la me­tro­po­li. E' il Can­cer Sur­vi­vors' Gar­den, let­te­ral­men­te il 'Giar­di­no dei so­prav­vis­su­ti al can­cro'. Un luo­go par­ti­co­la­re nel­la cit­tà ame­ri­ca­na do­ve ogni an­no si tie­ne il più at­te­so ed im­por­tan­te ap­pun­ta­men­to mon­dia­le per il set­to­re dell'on­co­lo­gia, il Con­gres­so del­la Ame­ri­can So­cie­ty of cli­ni­cal on­co­lo­gy (Asco).

Ma non si trat­ta di una lo­ca­tion 'tri­ste'. Tutt'al­tro. Il Giar­di­no, com­ple­ta­to nel 1996, è sta­to in­fat­ti pen­sa­to per ce­le­bra­re la vi­ta e dif­fon­de­re un mes­sag­gio di spe­ran­za: vuo­le rap­pre­sen­ta­re me­ta­fo­ri­ca­men­te il pro­ces­so di pre­sa di co­scien­za che è cru­cia­le per la gua­ri­gio­ne di ogni ma­la­to. Tre pa­vil­lion ne ca­rat­te­riz­za­no il per­cor­so e vo­glio­no ap­pun­to sim­bo­leg­gia­re le tre prin­ci­pa­li con­di­zio­ni per la gua­ri­gio­ne: l'ac­cet­ta­zio­ne, il sup­por­to e la ce­le­bra­zio­ne. All'en­tra­ta, due al­te co­lon­ne co­rin­zie re­cu­pe­ra­te dal Pa­laz­zo fe­de­ra­le di Chi­ca­go del 1905 ac­col­go­no il vi­si­ta­to­re. Vi­ci­no, il gran­de pa­vil­lion prin­ci­pa­le in me­tal­lo e a cie­lo aper­to, con all'in­ter­no, tar­ghe che por­ta­no in­ci­si i pas­si prin­ci­pa­li per scon­fig­ge­re il can­cro.

E' per que­sto che il pa­vil­lon è chia­ma­to an­che 'the road to re­co­ve­ry', ov­ve­ro la 'via per il re­cu­pe­ro'. An­che il sen­tie­ro prin­ci­pa­le è co­stel­la­to da tar­ghe con ci­ta­zio­ni che so­no un in­vi­to al­la spe­ran­za e al­la lot­ta per tut­ti i ma­la­ti di can­cro. Tan­ti i con­si­gli in­ci­si: "Trat­ta il tuo can­cro ade­gua­ta­men­te ed ab­bi un at­teg­gia­men­to men­ta­le po­si­ti­vo", "Ren­di­ti con­to che il can­cro è una ma­lat­tia che mi­nac­cia la vi­ta ma al­cu­ni la scon­fig­go­no. Con­vin­ci­ti che sa­rai uno di que­sti", "In­di­pen­den­te­men­te dal­la pro­gno­si, ot­tie­ni una se­con­da opi­nio­ne in­di­pen­den­te e qua­li­fi­ca­ta", "Chia­ma il 1800-433 o con­tat­ta www.blo­ch­can­cer.o rg per par­la­re con un so­prav­vis­su­to o per ri­ce­ve­re in­for­ma­zio­ni sul­le or­ga­niz­za­zio­ni di sup­por­to o una se­con­da opi­nio­ne", "Pren­di un im­pe­gno a fa­re tut­to ciò che è in tuo po­te­re per aiu­ta­re te stes­so a com­bat­te­re la ma­lat­tia", "Cer­ca un me­di­co qua­li­fi­ca­to di cui hai fi­du­cia e che cre­de di po­ter­ti cu­ra­re con suc­ces­so". Fi­nan­zia­to ori­gi­na­ria­men­te dal­la 'Ri­chard and An­net­te's Can­cer Foun­da­tion', il Giar­di­no ha poi at­tra­ver­sa­to pe­rio­di di cri­si per man­can­za di fon­di. Og­gi è par­te del più gran­de Mag­gie Da­ley Park. Un luo­go di­ven­ta­to un sim­bo­lo di spe­ran­za per l'in­te­ra cit­tà, tan­to che so­no tan­tis­si­mi i neo spo­si che scel­go­no pro­prio il Can­cer Sur­vi­vors' Gar­den per ce­le­bra­re il lo­ro ma­tri­mo­nio.

Newspapers in Italian

Newspapers from Uruguay

© PressReader. All rights reserved.