Il Pa­pa: "Ma i mi­gran­ti non so­no nu­me­ri, ser­ve il co­rag­gio di ab­bat­te­re ogni mu­ro"

La Gente d'Italia - - ATTUALITA’ -

Nel­la

que­stio­ne del­la mi­gra­zio­ne "non so­no in gio­co so­lo nu­me­ri, ben­sì per­so­ne, con la lo­ro sto­ria, la lo­ro cul­tu­ra, i lo­ro sen­ti­men­ti e le lo­ro aspi­ra­zio­ni. Que­ste per­so­ne, che so­no no­stri fra­tel­li e so­rel­le, han­no bi­so­gno di una pro­te­zio­ne con­ti­nua, in­di­pen­den­te­men­te dal lo­ro sta­tus mi­gra­to­rio". Lo ha det­to il Pa­pa chie­den­do mag­gio­re at­ten­zio­ne per i bam­bi­ni e le fa­mi­glie. "Tut­ti co­sto­ro spe­ra­no che ab­bia­mo il co­rag­gio di ab­bat­te­re il mu­ro di quel­la com­pli­ci­tà co­mo­da e mu­ta che ag­gra­va la lo­ro si­tua­zio­ne di ab­ban­do­no". Le re­spon­sa­bi­li­tà nei con­fron­ti dei mi­gran­ti - ha sot­to­li­nea­to Ber­go­glio - de­vo­no es­se­re con­di­vi­se a li­vel­lo in­ter­na­zio­na­le e oc­cor­re sem­pre ispi­rar­si ai "va­lo­ri del­la giu­sti­zia, del­la so­li­da­rie­tà e del­la com­pas­sio­ne".

"Nel mo­men­to at­tua­le, in cui la co­mu­ni­tà in­ter­na­zio­na­le è im­pe­gna­ta in due pro­ces­si che con­dur­ran­no ad adot­ta­re due pat­ti glo­ba­li, uno sui ri­fu­gia­ti e l'al­tro sul­la mi­gra­zio­ne si­cu­ra, or­di­na­ta e re­go­la­re, vor­rei in­co­rag­giar­vi nel vo­stro com­pi­to e nel vo­stro sfor­zo af­fin­ché la re­spon­sa­bi­li­tà del­la ge­stio­ne glo­ba­le e con­di­vi­sa del­la mi­gra­zio­ne in­ter­na­zio­na­le tro­vi il suo pun­to di for­za nei va­lo­ri del­la giu­sti­zia, del­la so­li­da­rie­tà e del­la com­pas­sio­ne", ha ag­giun­to il Pa­pa in un mes­sag­gio ai par­te­ci­pan­ti al "Colloquio San­ta Se­de Mes­si­co sul­la mi­gra­zio­ne in­ter­na­zio­na­le", in cor­so in Va­ti­ca­no.

"Oc­cor­re un cam­bia­men­to di men­ta­li­tà: pas­sa­re dal con­si­de­ra­re l'al­tro co­me una mi­nac­cia al­la no­stra co­mo­di­tà al­lo sti­mar­lo co­me qual­cu­no che con la sua espe­rien­za di vi­ta e i suoi va­lo­ri può ap­por­ta­re mol­to e con­tri­bui­re al­la ric­chez­za del­la no­stra so­cie­tà. Per­ciò, l'at­teg­gia­men­to fon­da­men­ta­le è quel­lo di 'an­da­re in­con­tro all'al­tro, per ac­co­glier­lo, co­no­scer­lo e ri­co­no­scer­lo'".

Newspapers in Italian

Newspapers from Uruguay

© PressReader. All rights reserved.