Adesso

2. GRATIS DAL WEB

-

L’OBBEDIENZA NON È PIÙ UNA VIRTÙ

Il titolo della raccolta è quello di una celebre lettera che nel 1965 don Milani invia ad alcuni cappellani [Kapläne] militari, che hanno condannato [condannare: verurteile­n] i giovani obiettori di coscienza [Wehrdienst­verweigere­r aus Gewissensg­ründen]. La lettera diventa uno dei capisaldi [Eckpfeiler] del movimento pacifista italiano,ma porta alla condanna del prete ribelle. Don Milani viene emarginato [emarginare: ausgrenzen] per le sue idee e inviato in un paesino del Mugello, Barbiana, dove fonda una scuola per i figli dei contadini. Ancora oggi la sua figura, le sue opere e le sue parole, sempre a favore dei più svantaggia­ti [Benachteil­igten] e dei poveri, restano attuali ed eccezional­i.

Newspapers in Italian

Newspapers from Austria