Adesso : 2020-06-24

Tra Le Righe : 59 : 59

Tra Le Righe

TRA LE RIGHE G R LE REPORTER DI GUERRA LUOGO E DATA DI NASCITA Trieste, 14 giugno 1957. Una reporter di guerra della Rai FACILE [Kriegsrepo­rterin] molto nota è che per 10 anni ha raccontato ai telespetta­tori le crisi in Africa e in Medio Oriente. Il 9 febbraio 1995, a Mogadiscio, rimane vittima di un agguato . È ferita mentre il suo cameraman, Marcello Palmisano, muore. La prima e più famosa “inviata di guerra” in Italia è Dal 1967 scrive per il settimanal­e Carmen Lasorella, STATO CIVILE È madre di Sarah, nata da una relazione con il giornalist­a Lanfranco Pace. [Beziehung] [Zuschauer] SEGNI PARTICOLAR­I [Opfer] [Attentat] [ferire: verletzen], Laureata in Filosofia, dopo un dottorato in Storia del cinema [Filmgeschi­chte] alla Sorbona, è stata inviata speciale sui fronti di guerra in Bosnia e Kosovo, Iraq e Afghanista­n. Ha una passione per i maglioncin­i Oriana Fallaci. [Wochenzeit­schrift] L’Europeo [leichter Strickpull­i] neri con lo scollo a V interessan­ti reportage sulla guerra del Vietnam. Famosa la sua intervista a Khomeini, quando Oriana dice all’ayatollah che è un “tiranno” e si toglie il chador che è stata costretta a indossare per incontrarl­o. è la prima donna a condurre nel 1987 un telegiorna­le della Rai: il Tg 2 delle 19 e 45. Dal 1990 al 2004 segue per il Tg 1 la politica estera nelle zone calde del pianeta, dalla guerra del Golfo ai conflitti israelo-palestines­i. Non solo television­e. negli ultimi 20 anni ha pubblicato reportage dai fronti di guerra sui quotidiani [V-Ausschnitt]. [costringer­e: zwingen] L’AUTORE Lilli Gruber L’Espresso, kommentier­t aktuelle Themen aus der italienisc­hen Presse. [Krisengebi­et] Barbara Schiavulli trascurato ahimè vernachläs­sigt leider, o weh , , rivelare sparlare verraten lästern , , [Tageszeitu­ngen] la Repubblica Il Fatto Quotidiano, L’Espresso. la minaccia di morte in onore zu Ehren , Morddrohun­g e e sul settimanal­e Il suo ultimo libro, del 2016, si intitola , litigare streiten , rivolgere richten , il polverone mediatico prontament­e prompt, sofort medialer Aufruhr , , la vicenda ferire Geschichte verletzen [intitolars­i: den Titel tragen] Storie di una reporter di guerra. , , affidare a quanto pare anvertraue­n wie es scheint , , il telespetta­tore diffuso TV-Zuschauer verbreitet , , fiatare atmen, aufmachen den Mund hier: , ADESSO 8/2020 59

© PressReader. All rights reserved.