MENNO VAN MEURS

(15) CEO, TENUE DE NÎMES

WeAr (Italian) - - TAVOLA ROTONDA SUL DENIM -

La pri­ma e più im­por­tan­te co­sa che dob­bia­mo fa­re per ri­por­ta­re il de­nim al ver­ti­ce è al­lon­ta­nar­si ra­pi­da­men­te dall'idea che il de­nim può es­se­re qual­co­sa di eco­no­mi­co; qual­co­sa di usa e get­ta. Ri­met­tia­mo il de­nim al suo po­sto: il ca­po for­te e du­ra­tu­ro del no­stro guar­da­ro­ba. Il fu­tu­ro del­la mo­da è di con­su­ma­re me­no ma me­glio. I jeans ben fat­ti do­vreb­be­ro es­se­re con­si­de­ra­ti il fu­tu­ro del no­stro set­to­re. Il de­nim è l'uni­ca co­sa che amia­mo dav­ve­ro ve­der in­vec­chia­re. I jeans so­no il ca­po più se­xy, ver­sa­ti­le e per­so­na­le in cir­co­la­zio­ne. Con­si­de­ria­mo di nuo­vo i jeans co­me in­du­men­ti da la­vo­ro: abi­ti da la­vo­ro del 21° se­co­lo. Chiun­que do­vreb­be sce­glier­ne un pa­io, in­ve­stir­ci, in­dos­sar­lo, amar­lo, ri­pa­rar­lo e amar­lo an­co­ra di più. Per me, i jeans ben fat­ti e pro­dot­ti one­sta­men­te so­no l'ini­zio per­fet­to di un nuo­vo pa­ra­dig­ma nell'ab­bi­glia­men­to: com­pra­te me­no e me­glio! In­dos­sa­te i jeans!

Newspapers in Italian

Newspapers from Austria

© PressReader. All rights reserved.