DANIQUE GUNNING

(08) CO-PRO­PRIE­TA­RIA, MUD JEANS

WeAr (Italian) - - TAVOLA ROTONDA SUL DENIM -

I con­su­ma­to­ri han­no a che fa­re con la man­can­za di fi­du­cia. I mar­chi del fa­st fa­shion usa­no la pa­ro­la so­ste­ni­bi­li­tà come stru­men­to di mar­ke­ting, che por­ta al ter­mi­ne una per­di­ta di si­gni­fi­ca­to e cre­di­bi­li­tà. Noi of­fria­mo una tra­spa­ren­za to­ta­le e ab­bia­mo ap­pe­na com­ple­ta­to una va­lu­ta­zio­ne del ci­clo di vi­ta per tut­ti i no­stri pro­dot­ti, con l'im­pat­to esat­to di ogni pa­io di jeans. Ma la chia­ve nel­la ven­di­ta del de­nim è ren­der­lo per­so­na­le. Quin­di, an­che se ab­bia­mo i nu­me­ri giu­sti, ab­bia­mo bisogno che le per­so­ne spe­ri­men­ti­no che è dav­ve­ro bel­lo in­dos­sa­re qual­co­sa di so­ste­ni­bi­le. Stia­mo lan­cian­do la no­stra cam­pa­gna #ISAVEDIT in cui gli influencer possono con­di­vi­de­re ciò che si pro­va a in­dos­sa­re jeans con il pun­teg­gio più al­to nel­la sca­la so­ste­ni­bi­le. Pos­sia­mo di­re che è me­glio in­dos­sa­re jeans in li­nea con gli obiet­ti­vi di vi­ta di qual­cu­no, ma è ancora me­glio se lo con­di­vi­do­no con i lo­ro fol­lo­wer.

In ogni de­ci­sio­ne che pren­dia­mo la cir­co­la­ri­tà è al cen­tro di tutto. Ad esem­pio, stia­mo con­du­cen­do ri­cer­che per rea­liz­za­re i pri­mi jeans rea­liz­za­ti con de­nim ri­ci­cla­to al 100%. Pri­ma fa­ce­va­mo an­che co­se fol­li, come gui­da­re fi­no al­la fab­bri­ca di Va­len­cia con 3000 MUD Jeans re­sti­tui­ti per fil­ma­re il pro­ces­so di ri­ci­clo. L'an­no scor­so ab­bia­mo vi­si­ta­to la no­stra fab­bri­ca in Tu­ni­sia con tutto il no­stro team, esplo­ra­to la Tu­ni­sia, fat­to un ser­vi­zio fo­to­gra­fi­co e mo­stra­to il no­stro soggiorno lì nel­le sto­rie In­sta­gram. Per noi, que­sta è una nar­ra­zio­ne per­so­na­le e one­sta, che mo­stra una tra­spa­ren­za to­ta­le.

Newspapers in Italian

Newspapers from Austria

© PressReader. All rights reserved.