LE RE­LI­QUIE DI SAN­TA MA­RIA GORETTI IN QUÉ­BEC

Una do­me­ni­ca di fe­de

Corriere Italiano - - COMUNITÀ -

Ol­tre 500 per­so­ne han­no as­si­sti­to do­me­ni­ca 20 mag­gio al­la mes­sa che ha ce­le­bra­to l’ar­ri­vo dell’ur­na con le spo­glie di San­ta Ma­ria Goretti a La­val. Definito sto­ri­co, que­st’even­to è sta­to me­mo­ra­bi­le, poi­ché il re­li­quia­rio del­la san­ta ha la­scia­to per la pri­ma vol­ta il suo­lo ita­lia­no nel qua­dro di una grande tour in Qué­bec ed in On­ta­rio che si con­clu­de­rà il 5 giu­gno. Mor­ta nel 1902 all’età di 11 an­ni dopo es­se­re stata pu­gna­la­ta 14 vol­te per ave­re ri­fiu­ta­to le avan­ce di un di­cia­no­ven­ne, Ma­ria Goretti è ra­pi­da­men­te di­ven­ta­ta pun­to di ri­fe­ri­men­to e di ispi­ra­zio­ne per quel­lo che ri­guar­da il per­do­no nel­la re­li­gio­ne cat­to­li­ca. Co­lei che pri­ma di mo­ri­re ha per­do­na­to il suo ag­gres­so­re per amo­re di Ge­sù, è stata bea­ti­fi­ca­ta il 27 apri­le 1947 da pa­pa Pio XII e ca­no­niz­za­ta il 24 giu­gno 1950 dal­lo stes­so pa­pa che l’ha di­chia­ra­ta “San­ta mar­ti­re del­la Chie­sa cat­to­li­ca ro­ma­na”. Mol­te chie­se ed edi­fi­ci in Qué­bec por­ta­no il suo no­me.

Ol­tre 500 per­so­ne si so­no re­ca­te al ci­mi­te­ro di La­val per rac­co­glier­si e sa­lu­tar­la, 110 an­ni dopo la sua mor­te. La mes­sa si è svol­ta in un cli­ma di for­te par­te­ci­pa­zio­ne sot­to lo sguar­do am­mi­ra­to dei nu­me­ro­si fe­de­li ac­cor­si. «È un grande mo­men­to. So­no com­mos­so di po­ter­mi rac­co­glie­re da­van­ti al­le re­li­quie di una co­sì pic­co­la e co­sì grande si­gno­ra al­lo stes­so tem­po» ha det­to Al­fon­so Con­ti, un ita­lia­no che ri­sie­de a La­val da 10 an­ni. All’ini­zio del­la ce­ri­mo­nia, Jac­ques Poi­rier, pre­si­den­te e ca­po del­la di­re­zio­ne dei com­ples­si fu­ne­ra­ri Ma­gnus Poi­rier, che ha or­ga­niz­za­to l’even­to in col­la­bo­ra­zio­ne con il ci­mi­te­ro di La­val, si è ri­vol­to ai cre­den­ti. «È un im­men­so pia­ce­re per noi ac­co­glier­vi per ce­le­bra­re Ma­ria Goretti. Si trat­ta di un even­to di grande por­ta­ta e so­no mol­to fe­li­ce che pos­sia­mo as­si­ster­vi». Di ori­gi­ne ita­lia­na la mag­gior par­te dei par­te­ci­pan­ti. «Ma­ria Goretti è una fi­gu­ra re­li­gio­sa per noi im­por­tan­te. Era do­ta­ta di una grande sag­gez­za per la sua età. Non po­te­vo per­met­ter­mi di man­ca­re ad un ta­le even­to, es­sen­do io stes­sa ita­lia­na» ha af­fer­ma­to Ma­ria Ros­si. Ol­tre al­la be­ne­di­zio­ne del­la sta­tua di San­ta Ma­ria Goretti po­sta nel nuo­vo mau­so­leo Por­ta del Pa­ra­di­so, Don Carlo e Don Fio­ren­zo han­no pro­ce­du­to al­la be­ne­di­zio­ne dello stes­so po­sto, re­cen­te­men­te co­strui­to, ed inau­gu­ra­to nel cor­so del­la stes­sa ce­ri­mo­nia. La te­ca con i re­sti del­la San­ta sa­rà espo­sta a Mon­treal il 4 e il 5 giu­gno al Con­ven­to del­le So­rel­le Fran­ce­sca­ne Mis­sio­na­rie di Ma­ria per poi fa­re ri­tor­no al ci­mi­te­ro di La­val per una nuova fun­zio­ne re­li­gio­sa che chiu­de­rà le ce­le­bra­zio­ni.

Un mo­men­to del­la Mes­sa a cui han­no as­si­sti­to nu­me­ro­si fe­de­li di ori­gi­ne ita­lia­na.

La sta­tua di San­ta Ma­ria Goretti po­sta nel nuo­vo

mau­so­leo Por­ta del Pa­ra­di­so.

Newspapers in Italian

Newspapers from Canada

© PressReader. All rights reserved.