Amica

IL LUS­SO DI RE­STA­RE RICCHI

Per di­ven­tar­lo ser­vo­no o una fa­mi­glia fa­col­to­sa o una buo­na idea e un po’ di fortuna. Man­te­ne­re lo sta­tus, tut­ta­via, è un pro­ble­ma. Per­ché per­de­re cer­te abi­tu­di­ni può fa­re pa­rec­chio ma­le

- Te­sto Ste­fa­nia Romani ~ Il­lu­stra­zio­ne Lu­ca La­cor­te

nel­la re­ces­sio­ne glo­ba­le di que­sto pe­rio­do, a ca­la­re è pro­prio tut­to - con­su­mi, oc­cu­pa­zio­ne, in­ve­sti­men­ti - ma c’è una co­sa che è in co­stan­te au­men­to: il nu­me­ro de­gli ul­tra ricchi, che è sa­li­to a 2.325 (155 in più ri­spet­to al 2013). L’età me­dia è di 63 an­ni (2.039 uo­mi­ni, 286 don­ne). A li­vel­lo geo­gra­fi­co, il vec­chio con­ti­nen­te è quel­lo do­ve ce ne so­no di più (un ter­zo del­la po­po­la­zio­ne mi­lio­na­ria), se­gui­to da Asia, Ame­ri­ca La­ti­na e Ca­rai­bi. Lo dice il World Ul­tra Weal­th Report del 2014, pub­bli­ca­to dal­la ban­ca d’in­ve­sti­men­to Ubs e dal­la so­cie­tà di analisi di mer­ca­to Weal­th-X (il pa­tri­mo­nio di chi rien­tra nel target da lo­ro stu­dia­to, tan­to per ca­pir­ci, su­pe­ra i 26 mi­lio­ni di eu­ro). Ri­cer­che di que­sto ti­po so­no con­dot­te una vol­ta all’an­no. Qua­si ogni gior­no, in­ve­ce, spo­po­la­no sui siti di news le li­ste del­le stra­va­gan­ze di chi pos­sie­de un con­to in ban­ca a ot­to ci­fre. Dal­la cuc­cia per ca­ni in sti­le Lui­gi XV ai wa­ter ri­co­per­ti d’oro e tem­pe­sta­ti di cri­stal­li. Que­ste no­ti­zie fan­no sor­ri­de­re i co­mu­ni mor­ta­li (la mag­gio­ran­za), a vol­te ro­si­ca­re d’in­vi­dia, spes­so la­scia­no sem­pli­ce­men­te in­dif­fe­ren­ti. Ep­pu­re - come ci ri­cor­da­va (per 248 pun­ta­te) la te­le­no­ve­la mes­si­ca­na de­gli An­ni 80 - an­che i ricchi pian­go­no e non so­no im­mu­ni ai pen­sie­ri che ten­go­no sve­gli la not­te. Da un recente rap­por­to del­lo Shull­man Re­sear­ch Cen­ter, per di­re, ri­sul­ta che nel­la li­sta di ciò che non fa dormire i mi­lio­na­ri ame­ri­ca­ni ci so­no, più o me­no in que­st’or­di­ne: il debito na­zio­na­le, l’in­fla­zio­ne, il ter­ro­ri­smo, il de­cli­no mo­ra­le e i cam­bia­men­ti cli­ma­ti­ci. Con­fer­ma il trend un son­dag­gio con­dot­to ne­gli Sta­ti Uni­ti dal Lin­coln Fi­nan­cial Group, da cui emer­ge che tra chi ha red­di­ti su­pe­rio­ri al mi­lio­ne di dol­la­ri la do­man­da che as­sil­la mag­gior­men­te

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy