Amica - - THE BE­ST SHOPS -

So­no due i trend: da un la­to un te­ma lin­ge­rie ac­co­sta­ta all’ab­bi­glia­men­to ma­schi­le, dall’al­tro un mood ro­man­ti­co nei to­ni pa­stel­lo. Il gio­co è sta­to ri­pre­so da brand no­ti ma an­che da quel­li con più at­ti­tu­di­ne ad ac­co­sta­men­ti in ap­pa­ren­za di­ver­si. Men­tre i co­lo­ri più de­li­ca­ti e leg­ge­ri del fi­lo­ne ro­man­ti­co so­no sta­ti ab­bi­na­ti al mi­li­ta­re, in­te­so non co­me ca­mou­fla­ge, ma co­me mood. Sia­mo sem­pre sta­ti for­ti sull’ab­bi­glia­men­to, le no­stre clien­ti cer­ca­no lo sti­le e un mix di rea­dy-to-wear in ba­se agli in­put di sta­gio­ne. Ca­po­spal­la e giac­che so­no sem­pre tra i mu­st ha­ve, co­si co­me gli abi­ti esti­vi e da ce­ri­mo­nia. Le cal­za­tu­re han­no su­pe­ra­to la ri­chie­sta di bor­se, i tac­chi so­no sem­pre me­no ver­ti­gi­no­si e c’è an­che tan­to flat ca­rat­te­riz­za­to da bal­le­ri­ne con lac­ci o na­stri al­le ca­vi­glie. Que­sta sta­gio­ne è de­di­ca­ta al bian­co e ne­ro e al ro­sa, le stam­pe ri­pren­do­no i mo­ti­vi de­gli An­ni 70 più geo­me­tri­ci o flo­rea­li più ro­man­ti­ci. Ma re­sta­no sem­pre le tin­te mi­li­ta­ri, i ver­di e i ka­khi. Nel­la mo­da tut­to è in con­ti­nuo mu­ta­men­to. Uno sti­le si può “cri­stal­liz­za­re” so­lo per po­co e in ogni ca­so dal gior­no suc­ces­si­vo sa­rà mes­so in di­scus­sio­ne. È que­sto il ca­rat­te­re che più af­fa­sci­na del­la crea­ti­vi­tà: da­re sem­pre l’im­pres­sio­ne di es­se­re un pez­zo uni­co. E poi, ag­giun­go, il fa­sci­no sta an­che nel non pren­der­si mai trop­po sul se­rio, si può gio­ca­re mol­to a par­ti­re da­gli ab­bi­na­men­ti. L’ac­qui­sto emo­zio­na­le è sem­pre quel­lo per l’og­get­to del de­si­de­rio, un cult per an­to­no­ma­sia: di Dior la bor­sa Dio­ra­ma o una crea­ti­va Lou­bou­tin. Que­st’esta­te ci sa­rà il gran­de ri­tor­no dei pan­ta­lo­ni ki­mo­no e dei pi­gia­mi lu­xu­ry in se­ta, ri­go­ro­sa­men­te con stam­pa 70’s Saint Lau­rent, l’et­ni­co con­tem­po­ra­neo do­ve gli abi­ti so­no flui­di, im­pal­pa­bi­li, i tes­su­ti so­no ri­cer­ca­ti e leg­ge­ri, qua­si ete­rei. Quel­lo osan­na­to dai de­si­gner è il ro­sa quar­zo, che può es­se­re in­ter­pre­ta­to in mo­do so­fi­sti­ca­to o tra­sgres­si­vo. L’es­sen­zia­le è non ca­de­re mai nel grot­te­sco, ma far­si ispi­ra­re sem­pre dal­la li­ber­tà di es­se­re se stes­si.

Pro­se­gue con que­sta ter­za tap­pa di That’s Fa­shion, il dia­lo­go di­ret­to tra chi rac­con­ta le no­vi­tö del­la mo­da e chi la ven­de

ogni gior­no. Un in­con­tro tra i fa­shion brand di Rcs Me­dia­group e il lu­xu­ry net­work The Be­st Shops

1. Qual è la ten­den­za del­la sta­gio­ne che spo­sa­te di più?

1. Qual è la ten­den­za del­la sta­gio­ne che spo­sa­te di più?

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.