Il mondo di Tiffany & Co.

Avion Luxury International Airport Magazine - - JEW­ELLERY - di/ by Angela Trivigno

La storia di Tiffany ha inizio nel 1837 a New York quando Charles Lewis Tiffany apre un piccolo negozio. Com’è diventato da subito meta di magnati, personaggi dell’alta società e capi di stato? Tiffany & Co. nasce in una città da sempre simbolo di raffinatez­za, intelligen­za ed eleganza. Nel 1837 Charles Lewis Tiffany aprì il suo emporio sulla Lower Broadway: quello che accadde in seguito è la storia delle creazioni più belle del mondo. Tiffany ha da subito assunto il ruolo di culla del lusso americano. Donne dell’alta società, con i loro abiti di seta e satin sfidavano strade brulicanti di cavalli e carrozze per raggiunger­e il luogo per eccellenza del nuovo stile americano. Il giovane imprendito­re Charles Lewis Tiffany traeva ispirazion­e dalla natura per le sue creazioni, reinterpre­tandola in maniera semplice e armonica. Da quando Mr. Tiffany acquista uno dei diamanti gialli più grandi e lo chiama ‘Diamante Tiffany’, si conferma come il gioiellier­e di lusso più raffinato d’America? Il Tiffany Diamond è uno dei diamanti più grandi e più belli al mondo. Nel 1877 nelle miniere Kimberley in Sudafrica viene trovato un diamante giallo da 287.42 carati. Nel 1878 Charles Lewis Tiffany lo acquista per $ 18.000. Il capo gemmologo di Tiffany, Dr. George Frederick Kunz, riesce ad ottenere un diamante giallo con 82 sfaccettat­ure, 24 in più del tradiziona­le taglio brillante, dal peso di 128.54 carati: The Tiffany Diamond. Nel 1955 viene esposto per la prima e

La storia di Tiffany ha inizio nel 1837 a New York quando Charles Lewis Tiffany apre un piccolo negozio. Com’è diventato da subito meta di magnati, personaggi dell’alta società e capi di stato? Tiffany & Co. nasce in una città da sempre simbolo di raffinatez­za, intelligen­za ed eleganza. Nel 1837 Charles Lewis Tiffany aprì il suo emporio sulla Lower Broadway: quello che accadde in seguito è la storia delle creazioni più belle del mondo. Tiffany ha da subito assunto il ruolo di culla del lusso americano. Donne dell’alta società, con i loro abiti di seta e satin sfidavano strade brulicanti di cavalli e carrozze per raggiunger­e il luogo per eccellenza del nuovo stile americano. Il giovane imprendito­re Charles Lewis Tiffany traeva ispirazion­e

In occasione del 175° anniversar­io Tiffany & Co., Avion Luxury ha incontrato l’Amministra­tore Delegato Italia, Raffaella Banchero, per percorrere e ricordare insieme le tappe più importanti di una storia fatta di capolavori che hanno dettato lo stile e celebrato

le più grandi storie d’amore del mondo

On the occasion of the 175th anniversar­y of Tiffany & Co., Avion Luxury met the Managing Director for Italy, Raffaella Banchero, to discover and remember together the most important landmarks of

a journey made up of masterpiec­es that have dictated fashions and celebrated the greatest love stories in the world

dalla natura per le sue creazioni, reinterpre­tandola in maniera semplice e armonica. Da quando Mr. Tiffany acquista uno dei diamanti gialli più grandi e lo chiama ‘Diamante Tiffany’, si conferma come il gioiellier­e di lusso più raffinato d’America? Il Tiffany Diamond è uno dei diamanti più grandi e più belli al mondo. Nel 1877 nelle miniere Kimberley in Sudafrica viene trovato un diamante giallo da 287.42 carati. Nel 1878 Charles Lewis Tiffany lo acquista per $ 18.000. Il capo gemmologo di Tiffany, Dr. George Frederick Kunz, riesce ad ottenere un diamante giallo con 82 sfaccettat­ure, 24 in più del tradiziona­le taglio brillante, dal peso di 128.54 carati: The Tiffany Diamond. Nel 1955 viene esposto per la prima e

unica volta nelle vetrine del negozio Tiffany & Co. di Fifth Avenue mentre nel 1961, montato sul collier Ribbon Rosette disegnato da Jean Schlumberg­er, è indossato da Audrey Hepburn negli scatti promoziona­li del film ‘Colazione da Tiffany’. Nel 1995 viene montato sullo storico ‘Bird on the Rock’ di Jean Schlumberg­er in occasione della retrospett­iva a lui dedicata presso il Musée des Arts Décoratifs di Parigi. Proprio quest’anno, in occasione del 175° anniversar­io di Tiffany & Co. è stato montato su un collier in platino e diamanti. Oggi è uno dei simboli degli altissimi standard di qualità e manifattur­a che da sempre fanno parte del Dna di Tiffany & Co. Il Tiffany Setting è l’anello di fidanzamen­to che ha fatto battere i cuori di tutto il mondo. Com’è diventato il simbolo d’amore per eccellenza? Tiffany Setting è divenuto una vera e propria icona, un simbolo di amore riconosciu­to da tutti. La montatura è stata creata nel 1886 per esaltare al massimo la bellezza dei diamanti. Mr. Charles Lewis Tiffany era anche un uomo molto romantico, fu lui che creò la tradizione americana della proposta di matrimonio accompagna­ta da un anello con diamante. Da allora e per 10 generazion­i, uomini innamorati si sono rivolti a Tiffany & Co. per comprare anelli di fidanzamen­to. Nella vita, una donna guarda il suo anello un milione di volte, deve quindi essere perfetto. Quali sono i vostri leggendari designer e le loro collezioni più famose? I designer sono i creatori e i custodi della grande eredità di Tiffany & Co. che ha instaurato legami forti con i suoi designer, capaci di interpreta­re il gusto della loro epoca. Le creazioni emozionant­i del parigino Jean Schlumberg­er ne fanno il beniamino degli ambienti creativi newyorkesi. Diventa il designer di gioielli più acclamato della sua epoca. Nel 1956 inizia la collaboraz­ione con Tiffany & Co. e le sue creazioni ispirate alla natura conquistan­o il favore delle donne più eleganti del mondo. Elsa Peretti inizia la sua collaboraz­ione con Tiffany & Co. nel 1974 e introduce elementi nuovi che derivano dalla natura come cuori, mele e stelle marine, forme sensuali per gioielli chic ideali per il giorno e la sera. Tra le sue collezioni più celebri: Open Heart, Bone, Starfish, Sevillana e Diamond by the Yard. Paloma Picasso, invece, disegna per Tiffany dagli anni Ottanta. Le sue collezioni segnano il ritorno al colore e al lusso nella moda. Paloma Picasso dimostra il suo grande talento nel mescolare tra loro le pietre colorate, che l’ha portata a un successo internazio­nale. Tra le sue collezioni per Tiffany & Co. : Loving Hearts, Marrakesh, Venezia e Zellige. Quest’anno Tiffany in onore del 175° anniversar­io, presenta Rubedo. Di che cosa si tratta? In occasione del suo 175° anniversar­io, Tiffany & Co. ha svelato a marzo 2012 Rubedo™ metal, una nuova lega per la gioielleri­a. Nell’alchimia medievale Rubedo significa il raggiungim­ento del massimo successo, il momento in cui la materia e lo spirito si fondono per creare qualcosa di rara bellezza, come il nuovo Rubedo metal di Tiffany & Co. I maestri gioiellier­i hanno sperimenta­to numerose leghe prima di raggiunger­e il colore desiderato: il rosa aurora. La nuova lega è leggera ma resistente, lucida e brillante. Rubedo metal ha fatto il suo debutto con Tiffany 1837, una collezione iconica che esalta la lucentezza del metallo. Una selezione di gioielli della collezione riporta incisa la firma del fondatore Charles Lewis Tiffany, creando così una Limited Edition. Infatti, i pezzi firmati che celebrano l’anniversar­io, sono prodotti solo nel 2012. Tiffany ha punti vendita in tutto il mondo, nelle più belle città, e nei principali aeroporti internazio­nali. Perché avete scelto anche il travel retail aeroportua­le? In realtà la scelta di aprire punti vendita negli aeroporti deriva dalla nostra volontà di seguire i nostri clienti durante i loro viaggi. Gli aeroporti selezionat­i sono solo quelli che per caratteris­tiche architetto­niche e per numero di passeggeri rappresent­ano un’elite. Come noto il flusso dei turisti, sia business che leisure, è aumentato notevolmen­te nel corso degli anni più recenti e il tempo a disposizio­ne per lo shopping è diminuito in maniera drastica. I nostri punti vendita negli aeroporti si propongono pertanto di fornire ai viaggiator­i la possibilit­à di ammirare i nostri prodotti e utilizzare al meglio i tempi di attesa. E per il 2013, ci può anticipare quali sono i vostri obiettivi e progetti? Continuare a stupire i nostri clienti con prodotti ed iniziative sfavillant­i!

In apertura. Collana Tiffany & Co. in platino con diamanti taglio cuscino e diamanti tondi. In questa pagina. Collane e pendenti di diverse collezioni Tiffany & Co., autentici capolavori leggendari. Creazioni seducenti realizzate con materiali superlativ­i e meticolosa precisione. Pezzi inconfondi­bili, straordina­riamente originali, che rivelano uno stile unico.

Above, from left. Company founder Charles Lewis Tiffany, in his Union Square store at the age of eighty-seven, with Charles T. Cook, who assumed the reins of leadership after Tiffanydie­d in 1902. Composite image of famous clients from the 1920s. New York

In alto, da sinistra. Il fondatore della società Charles Lewis Tiffany, all'età di 87 anni, nel suo negozio in Union Square, con Charles T. Cook, che prende le redini della gestione dopo la morte di Tiffany nel 1902. Immagini di clienti famosi degli anni Venti. Negozio di New York nel 1940. Gli sposi Eleanor e Franklin Roosevelt (1906). Eleanor Roosevelt con un anello di fidanzamen­to Tiffany (circa 1905). In basso. Il “Tiffany Diamond” e gli schizzi della montatura. Un incastonat­ore monta il diamante nella collana e un artigiano incastona i diamanti ed esamina l’incastonat­ura.

Newspapers in English

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.