Classic Rock (Italy)

Miles Kane

Change The Show

- Francesco Donadio

L’amore per i Sixties di Kane è stranoto. Se però con i Last Shadow Puppets flirtava col pop orchestral­e prebeatles­iano, in questo (quarto) album solista le stelle polari sono motown e northern soul, filtrate dalla tradizione “white eyed soul” anni 80. Cosicché Nothing’s Ever Gonna Be Good Enough (con Corinne Bailey

Rae) verrà apprezzata dagli amanti degli Style Council con DC Lee, come anche Don’t Let It

Get You Down, mentre pop song quali Tears Are Falling e Caroline ricordano i Dexys e Costello d’antan. Unico difetto: manca la “zampata”, il “classicone” che possa far dire che Miles Kane ha trovato finalmente – definitiva­mente – la sua strada.

 ?? ??
 ?? ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy