OLIO DI MA­RE

Conde Nast Traveller (Italy) - - SARDEGNA -

All’Ac­qua­for­te Spa, la ta­las­so­te­ra­pia tro­va una sua nuo­va for­mu­la. Co­me mol­ti dei ser­vi­zi del FOR­TE VIL­LA­GE, mo­del­lo di lu­xu­ry ho­spi­ta­li­ty a San­ta Mar­ghe­ri­ta di Pu­la

«Cin­quan­ta et­ta­ri ba­gna­ti dal ma­re più bel­lo e cri­stal­li­no del mon­do per una strut­tu­ra spe­cia­le, con una va­sti­tà e qua­li­tà di ser­vi­zi uni­che»

Il «ri­schio», al For­te, è di non riu­sci­re mai a usci­re da que­st’oa­si del­la va­can­za tout court. Rug­by, ten­nis, bi­ke, cric­ket, nuo­to, ba­sket, di­ving, cal­cio, scher­ma, ol­tre a go­kart, bo­w­ling, ping pong, dan­za e per­si­no scac­chi. C’è un’aca­de­my dav­ve­ro per ogni at­ti­vi­tà lu­di­co-spor­ti­va, i cui cor­si so­no cu­ra­ti da so­cie­tà lea­der di cia­scu­na di­sci­pli­na. Qual­che esem­pio? Quel­la del cal­cio ha i tu­tor del­la

quel­la di ten­nis i mae­stri del­la Head, men­tre per il rug­by so­no gli atle­ti del­la Le­gend. E co­sì via, golf com­pre­so, che qui con­ta ad­di­rit­tu­ra due trac­cia­ti per un to­ta­le di 36 bu­che di tut­to ri­spet­to.

Il luo­go di ri­chia­mo per tut­ti è in­ve­ce l’ac­qua­for­te che ha il suo cuo­re in un per­cor­so di 6 va­sche do­ve la ta­las­so­te­ra­pia tro­va una nuo­va for­mu­la: con­cen­tra­zio­ne sa­li­na e tem­pe­ra­tu­ra so­no dif­fe­ren­ti da va­sca a va­sca, e van­no dai 35 °C del­le pri­me quat­tro in quel­la all’«olio

di ma­re» la den­si­tà sa­li­na è co­sì al­ta che si gal­leg­gia ai 20 °C dell’ul­ti­ma pi­sci­na, con nuo­to con­tro cor­ren­te e idro­mas­sag­gi mol­to po­ten­ti. Il tut­to open air, in un con­te­sto na­tu­ra­li­sti­co che da so­lo sti­mo­la e in­fon­de re­lax, fra pal­me, ba­na­ni e ibi­scus con tan­to di va­rio­pin­ti pap­pa­gal­li su­da­me­ri­ca­ni che si ag­gi­ra­no in­di­stur­ba­ti. Una ve­ra e pro­pria fo­re­sta tro­pi­ca­le di cir­ca 50 et­ta­ri, che ha po­co di sar­do ma che è l’ha­bi­tat in cui, nel cor­so de­gli an­ni, si so­no svi­lup­pa­te le va­rie aree del re­sort: ot­to al­ber­ghi – cin­que a 5 stel­le e tre a 4 stel­le – 13 vil­le e cir­ca una tren­ti­na fra bar e ri­sto­ran­ti, che spa­zia­no dal­la piz­ze­ria all’hau­te cui­si­ne fir­ma­ta da top chef qua­li

e Heinz Beck.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.