PORTFOLIO

Conde Nast Traveller (Italy) - - CONTENTS - di Lau­ra Pez­zi­no

Le esta­ti ita­lia­ne del fo­to­gra­fo Pao­lo Di Pao­lo.

«Un gior­no di vent'an­ni fa sce­si in can­ti­na e, den­tro una gran­de cas­set­tie­ra di­men­ti­ca­ta, tro­vai mi­glia­ia di ne­ga­ti­vi. Chie­si a mio pa­dre di che co­sa si trat­tas­se: fu co­sì che sco­prii che era sta­to uno dei fo­to­gra­fi più rap­pre­sen­ta­ti­vi del­la Ro­ma de­gli an­ni Ses­san­ta, ami­co di Mar­cel­lo Ma­stro­ian­ni e An­na Ma­gna­ni».

È co­sì che Si l vi a rac­con­ta­la sto­ria del ri­tro­va­men­to del­lo ster­mi­na­to ar­chi­vio fo­to­gra­fi­co di Pao­lo Di Pao­lo, il qua­le, nel frat­tem­po, ave­va de­ci­so di de­di­car­si ad alt reat­ti­vi­tà. Tra i ma­te­ria­li re­cu­pe­ra­ti c'era an­che La lun­ga

stra­da di sab­bia, uno dei re­por­ta­ge più ge­nia­li che sia­no mai sta­ti pen­sa­ti: per­cor­re­re e do­cu­men­ta­re tut­ta la co­sta ita­lia­na in pie­na esta­te: «Nel

1959, il di­ret­to­re del­la ri­vi­sta Suc­ces­so af­fi­dò a mio pa­dre la par­te fo­to­gra­fi­ca, men­tre i te­sti ven­ne­ro as­se­gna­ti a un “pro­met­ten­te” scrit­to­re di no­me Pier Pao­lo Pa­so­li­ni», rac­con­ta l' at­tua­le pro­prie­ta­ria dell ' Ar­chi­vio Fo­to­gra­fi­co Pao­lo Di Pao­lo. «Par­ti­ro­no in giu­gno in au­to, e per­cor­se­ro la co­sta da Ven­ti­mi­glia a Ro­ma, poi si se­pa­ra­ro­no. Ma ri­ma­se­ro ami­ci ». In oc­ca­sio­ne del­la mo­stra ospi­ta­ta al Maxxi di Ro­ma, il fo­to­gra­fo ha ri­cor­da­to: «Lui cer­ca­va un mon­do per­du­to, di fan­ta­smi let­te­ra­ri, un’ Ita­lia che non c’ era più. Io cer­ca­vo un’ Ita­lia che guar­da­va al fu­tu­ro».

Ba­gnan­ti al Li­do di Ca­rol­lo (Poz­zuo­li), 1959.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.