Co­stu­me na­tio­nal, l’ar­te sa­len­ti­na vin­ce nel mon­do

Corriere del Mezzogiorno (Puglia) - - Dossier L’intervista -

Que­sta è una sto­ria fa­mi­lia­re di suc­ces­so, co­me spes­so è av­ve­nu­to nel no­stro Pae­se. Del re­sto ba­sti pen­sa­re ai Fer­re­ro o a Del Vec­chio. In que­sto ca­so si trat­ta del set­to­re mo­da, de­cli­na­to in me­ri­dio­na­le e si par­la dei Ca­pa­sa, fra­tel­li sa­len­ti­ni e di Co­stu­me na­tio­nal. Car­lo na­sce a Lec­ce il 21 gen­na­io 1958, due an­ni più tar­di il fra­tel­lo En­nio: cre­sco­no tra i ve­sti­ti dei ne­go­zi dei ge­ni­to­ri e men­tre il più gio­va­ne stu­die­rà all’Ac­ca­de­mia di Brera per vo­la­re poi a To­kyo, per la­vo­ra­re quin­di con Ya­ma­mo­to, Car­lo pro­ve­ràa lau­rear­si in giu­ri­spru­den­za e fi­lo­so­fia, ma il de­sti­no era un al­tro. Nel 1986, con En­nio, crea l’azien­da di mo­da. Car­lo è l’uo­mo dei nu­me­ri, En­nio il crea­ti­vo, il lo­ro è un so­da­li­zio for­tis­si­mo. Car­lo, spo­sa­to con l’at­tri­ce Ste­fa­nia Roc­ca, nel 2015 è no­mi­na­to pre­si­den­te del­la Ca­me­ra na­zio­na­le del­la mo­da, in­ca­ri­co con­fer­ma­to all’una­ni­mi­tà fi­no al 2020. Nel 2016, a cau­sa di al­cu­ne clau­so­le, l’azien­da vie­ne ac­qui­si­ta dal fon­do nip­po-ci­ne­se Se­qued­ge, che dal 2009 de­te­ne­va il 33% del ca­pi­ta­le. (r.l.)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.