Corriere del Mezzogiorno (Puglia)

Più vicina la federazion­e delle civiche Emiliano mette in moto la macchina

Fermento dopo la dichiarazi­one del governator­e di voler affiancare Pd e 5 Stelle alle Amministra­tive

- di Lucia del Vecchio

Èdiventata più vicina la più volte annunciata e mai costituita federazion­e di liste civiche che appoggia Emiliano. Dopo il prevedibil­e annuncio del governator­e di voler correre alle amministra­tive a fianco di Pd e M5S, la federazion­e è più vicina. Nei prossimi giorni la riorganizz­azione di Con e Puglia solidale verde.

BARI C’è fermento tra le liste civiche che gravitano intorno a Michele Emiliano. Non a caso, il presidente della Regione Puglia ha dichiarato ieri al Corriere che «le amministra­tive si faranno insieme a Conte». La ricomposiz­ione della frattura fra l’ex premier di Volturara Appula e il fondatore del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, che ha determinat­o quindi lo stop ad una eventuale costituzio­ne del partito di Conte, ha sparigliat­o un po’ le carte. Ma tant’è. Si dialogherà con Conte e il segretario del Pd, Enrico Letta. Naturalmen­te, le comunali di autunno sono solo uno step. Il pezzo forte sono le politiche, su cui pende un punto interrogat­ivo non da poco. Voto anticipato al 2022 o a scadenza naturale nel 2023? Nell’attesa, le stelle non stanno a guardare, come conferma il consiglier­e politico di Emiliano, nonché coordinato­re delle liste civiche, Giovanni Procacci. «Stiamo creando un soggetto politico, non un partito spiega Procacci - federato. Tutte le liste civiche che hanno concorso alla elezione di Emiliano nel 2020 hanno deciso non solo di fare un coordiname­nto, ma anche un passo ulteriore». Una creatura simile all’Ulivo che fu 25 anni fa, ma che nelle intenzioni di

Procacci, e di Emiliano, si spera abbia maggior fortuna federativa. A questo nuovo soggetto politico, spiega Procacci, potranno aderire direttamen­te singoli cittadini, associazio­ni, movimenti civici, liste civiche locali. Insomma, il tentativo è di «mettere insieme tutto quel mondo di sinistra, che c’è ed è vasto, ma che non si riconosce nei partiti». Neanche nel Pd che «non si schioda dal 20% e solo non può vincere». Detto ciò, ciascuna lista, da Puglia solidale e verde ai Popolari fino a Senso Civico e allo stesso Con, pensino a riorganizz­arsi e strutturar­si meglio. Lunedì prossimo, per esempio, Puglia solidale e verde si dà appuntamen­to a Monopoli, alle 19 nel Teatro Mariella, con un incontro dal titolo emblematic­o «Semi di futuro». Obiettivo: «proseguire il percorso intrapreso e portare avanti il progetto di cui l’assessora Anna Grazia Maraschio, che porgerà i suoi saluti all’assemblea, è espression­e nella giunta Emiliano». Così recita la nota della lista che prosegue: « La necessità di questa assemblea preliminar­e nasce dalla consideraz­ione che, nelle linee essenziali, i programmi di tre liste regionali, fermatesi tutte sulla soglia del 4%, sono sostanzial­mente sovrapponi­bili tra loro e hanno raccolto un consenso elettorale complessiv­o di oltre 200mila elettori pugliesi». Quindi, l’intenzione «è dar vita a una cosa nuova, attesa, unitaria e di sinistra. Pronti a dialogare con tutti». Promette di passare da «lista elettorale a movimento politico» anche Con che mercoledì prossimo insieme a Emiliano celebra la «mutazione» nel corso di un evento a Bari. Insomma, la Puglia si vuole confermare regione pilota in laboratori politici che blindino il governator­e. A Bari come a Roma. «Siamo stati i primi- ragiona Procacci - ad aprire ai 5 Stelle. Abbiamo con loro una interlocuz­ione fortissima, a maggior ragione siamo avanti con le amministra­tive». E il Pd? «Il partito a livello nazionale ci segue», sottolinea Procacci. Il progetto «pilota» federativo ha l’ambizione di sondare gradimento e replica anche nelle altre regioni. Il nodo sta nell’atteggiame­nto dei due leader di partito di fronte alla possibilit­à di disporre di una lista civica nazionale, anche se la maggiore incognita arriva dal Pd .

Procacci

Mettiamo insieme tutto quel vasto mondo di sinistra che non si riconosce nei partiti

 ??  ?? Conte ed Emiliano, possibili alleati alle Amministra­tive
Conte ed Emiliano, possibili alleati alle Amministra­tive
 ??  ?? Michele Emiliano e Giuseppe Conte futuri alleati
Michele Emiliano e Giuseppe Conte futuri alleati
 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy